Daydream Google e VR: tutto quello che c’è da sapere

Una rivoluzione al minuto al nuovo Google I/O. Nella seconda giornata, ecco il sistema Daydreams per il VR.

1
279
daydreams google e vr

Daydream Google e VR: questa è l’innovazione lanciata da Google, con una marcia in più. Dove gli altri hanno visto prospettive in ambito videoludico, al Google I/O 2016 si vede molto di più, anche opportunità per piccole e medie imprese. Ecco cos’è Daydream e cosa c’entra con il sistema VR.

Cos’è

Daydream Google e VR è una piattaforma multimediale che si basa su contenuti disponibili solo su msartphone Android che hanno l’app dedicata Daydream e le cuffie in dotazione. Fin qui niente di nuovo, se si pensa a quanto già precedentemente fatto, ma c’è molto di più di quanto si vuole far credere.

L’idea di Google è di creare, attraverso questo sistema, non solo dei semplici contenuti da seguire o giochi da fare, ma anche di visualizzare l’intero mondo senza muoversi da casa, sfruttando l’esperienza del VR.

Come può essere vero? Semplice. Attraverso il sistema, si crea un avatar di chi sta usando il dispositivo in VR su Daydream Google. Una volta effettuata la connessione, l’utente potrà andare in un negozio virtuale e provarsi degli abiti utilizzando il proprio avatar personalizzato, oppure decidere di visitare un’altra città direttamente a casa propria sfruttando il sistema VR.

Con il nuovo sistema, sarà possibile parlare a tu per tu con una persona che si trova a chilometri di distanza, perché entrambi sfruttate il sistema Daydream Google con VR. Ovviamente, Google ha fatto sapere che ci saranno nuovi sviluppi per questo importante progetto.

Daydream Google e VR: tutto quello che cè da sapere daydream google e vr TechNinja

Il riferimento non è solo agli sviluppatori, ma soprattutto alle imprese che vogliano mostrare il proprio e-commerce sfruttando Daydream, oppure le attività che hanno bisogno di fornire ai propri dipendenti questo tipo di esperienza per aumentare il fatturato.

Se l’user experience è rivoluzionata in ambito gaming, figuriamoci quando la struttura sarà di dominio pubblico e potrà consentire allenamenti a distanza senza iscriversi in palestra e molto altro ancora!

Daydream Google e VR: l’attesa è nell’aria

Daydream Google per VR è già una realtà, perché l’app sarà disponibile quanto prima, una volta completata la fase di sviluppo. Da Mountain View hanno fatto sapere che la gran parte delle novità presentate sarà disponibile entro fine 2016, ma su Daydream il team responsabile non ha voluto sbilanciarsi.

Daydream Google e VR: tutto quello che cè da sapere google daydreams e VR TechNinja

Sicuramente, però, quello che vediamo ci entusiasma molto. Cosa ne pensi di questo modo di concepire la realtà virtuale? Come cambierà la nostra vita? Lascia un commento e dicci la tua opinione: qui su TechNinja seguiamo quanto avviene in tempo reale, per vedere come si stanno muovendo i migliori brand del mondo hi-tech!