Google I/O 2016: siamo pronti!

Al Shoreline Amphitheatre è tutto pronto per l'attesa Google I/O 2016. L'evento avrà inizio con il Keynote di due ore e a seguire seminari per discutere su quelle che saranno le nuove tecnologie del futuro.

1
93
google

Al Shoreline Amphitheatre  è tutto pronto: tra pochi istanti andrà in scena il  Google I/O 2016. Gli appassionati fomentano l’entusiasmo per questa nuova edizione che sarà caratterizzata da molte novità e che permetterà di dare uno sguardo a quelle che saranno le tecnologie del futuro.

Google è diventata una holding onnipresente con la sua grande varietà di progetti e prodotti che influenzano il modo di vivere, lavorare e divertirsi. Android N, ChromeOS, Realtà Virtuale, SmartWatch, smartphone, Progetto Ara, Progetto Tango, Android Auto e tanti altri argomenti verranno trattati in questi tre giorni.

Da non dimenticare la misteriosa partecipazione di Xiaomi, con la presenza di Hugo Barra che rivelerà in cosa verte la collaborazione con Google e probabilmente coglierà l’occasione per lanciare un nuovo dispositivo.

Pronti al Keynote

Nell’anfiteatro di Mountain View, i posti a sedere sono quasi tutti occupati e gli addetti stampa hanno ricevuto un kit con CardBoard, occhiali da sole e protezione solare.

L’evento avrà inizio alle ore 19.00 (ora italiana) con un keynote di due ore condotto da Sundar Pichai, CEO Google, e a seguire What’s new in Android, che verterà i temi del sistema operativo.

Google I/O 2016: siamo pronti! google io 2 TechNinja

Google I/O Extended

In concomitanza all’evento, in tutto il mondo si svolgono le I/O Extended, ossia eventi paralleli al Google I/O che includono attività formative e seminari, workshop, bootcamp, la diretta streaming dell’evento principale e tanto altro ancora. In Italia il Google I/O Extended si svolgerà a Catania presso il Dipartimento di Matematica e Informatica e presso il TIM #WCAP Catania ovviamente nei giorni 18-19 e 20 maggio. Per la partecipazione all’evento e per il programma completo, è possibile consultare il sito.

Vi terremo aggiornati su tutte le novità del Google I/O 2016