Google Calendar: proteggi le tue chiamate con la password!

0
159
google calendar password

Per Google Calendar c’è la nuova funzione password: ecco cos’è e come puoi usarla per le tue conversazioni!

Google Calendar password

La nuova funzione Google Calendar password è molto semplice da usare. Google Calendar è in grado di fissare appuntamenti come colloqui di lavoro, incontri e persino attività sportive con un touch, oppure in automatico.

Con la nuova funzione, ora sarà possibile l’impostazione automatica di Google Calendar per le chiamate, ma attenzione: possiamo decidere di fissare una chiamata con più persone impostando una password volatile (Google Calendar ne indicherà una, ma potremo crearne un’altra noi), oppure scegliere se non mettere alcuna password.

Una volta gestita anche questa impostazione, il gioco è fatto e dovremo solo attendere l’orario indicato su Calendar per avviare la telefonata. Se per una telefonata tra due persone il tool gratis come aggiornamento di Google Calendar può sembrare quasi inutile, se la telefonata riguarda più persone e non si vuole far entrare in conversazione persone che nulla hanno a che vedere con quella chiamata è un aggiornamento fenomenale.

Google Calendar: proteggi le tue chiamate con la password! google calendar password TechNinja

Una ventata di aggiornamenti

La funzione Google Calendar password è già stata implementata ed è solo l’ultima di una serie di aggiornamenti che Google sta facendo su Calendar dopo che il tool ha compiuto i dieci anni.

Per esempio, oggi Calendar inserisce da solo quando potresti praticare uno sport o imparare una nuova lingua, consentendoti di creare un piano per obiettivi. In più, se stai cercando un modo per avviare una riunione, Calendar oggi sincronizza i dati dei partecipanti, per permettere a tutti di accedere alla conferenza senza problemi.

Ora, c’è questa innovazione che consente di offrire una sicurezza in più per le chiamate in arrivo o per le cosiddette “Conference call”. L’aggiornamento sta arrivando per chiunque ha Calendar collegato al proprio account Gmail sullo smartphone.

Google Calendar: proteggi le tue chiamate con la password! google calendar password TechNinja

Google Calendar diventa uno strumento avanzato e gratis per chi usa lo smartphone per lavoro e ha bisogno di gestire diversi appuntamenti senza per questo dover intervenire ogni due minuti sulla piattaforma per poter ottenere una giornata organizzata e proficua.

L’aggiornamento è automatico, quindi, se non lo hai, devi solo aspettare che arrivi per il tuo smartphone. Una volta completato l’aggiornamento, troverai questa interessante funzione direttamente dove imposti le chiamate di gruppo su Calendar.

A quel punto, ti basterà un touch per decidere se mettere la password o se va bene una chiamata non protetta.

Tu cosa ne pensi dei nuovi aggiornamenti di Google Calendar dell’ultimo periodo? Ti sembrano un po’ troppi, oppure pensi che siano giusti in base a quelle che sono le tue nuove esigenze?