Il debutto di Viv

Sul palco del TechCrunch Disrupt di New York City, Dag Kittlasus ha presentato le grandiose potenzialità di Viv, l'assistente personale.

0
80

La settimana scorsa è stato annunciato il progetto Viv, l’intelligente assistente vocale in grado di fare tutto e secondo la presentazione di Dag Kittlaus, uno dei suoi sviluppatori, anche meglio di Siri, il famoso assistente personale di Apple.

Ieri è stato proprio Kittlaus a presentare al TechCrunch Disrupt a Brooklyn tutte le potenzialità di Viv al pubblico, sottolineando che sarà “l’interfaccia intelligente per tutto”.

Il debutto di Viv viv 1 TechNinja

Viv risponde facilete a ogni richiesta

Durante la manifestazione, sono state chieste a Viv una serie di domande molto specifiche tra cui “ci sarà più caldo di 70 gradi vicino al Golden Gate Bridge dopo le 5 pm dopodomani?” Viv non ha avuto alcun problemi con la risposta.

Viv è stato in grado di eseguire anche una serie di altri compiti più complessi come “Invia Adam $ 20 per le bevande la notte scorsa.” L’assistente ha completato automaticamente la richiesta attraverso Venmo, senza che l’applicazione fosse installata sul dispositivo.

Ed ancora, Viv è stato in grado di prenotare una stanza di hotel, con l’integrazione di Hotel.com; di prenotare un’automobile tramite Uber e di ordinare dei fiori.

Durante il Keynote, Kittlaus ha spiegato quali sono i programmi per il futuro di Viv. L’assistente personale si basa molto sull’interazione con i servizi di terze parti e verrà perfezionato sotto questo punto di vista, per garantire il successo di Viv.

Parlando dei tentativi di acquisizione da parte di Google e Facebook, Kittlaus ha confermato indirettamente le voci ed ha aggiunto che non ci sono trattative in corso, anche se Viv ha raccolto 12,5 milioni di dollari in finanziamenti da parte di Mark Zuckerberg e Jack Dorsey.

Per apprezzare le funzionalità di Viv, bisognerà attendere la fine del 2016, perchè avvengano le prime interazioni dell’assistente personale.