Apple al lavoro per risolvere i suoi problemi con il podcast

Finalmente la Apple ha deciso di fare qualcosa per risolvere i suoi problemi con il podcast.

0
87
Podcast Apple

Sono anni che qualcuno tenta di far notare a Apple un evidente problema con il podcast eppure, sino a questo momento, tutto sembrava abbastanza vano, dato che solo oggi qualcosa si è mosso.

Sebbene il podcast è stato uno strumento necessario per permettere la diffusione di uno strumento che è diventato iconico, ossia dell’iPod, c’è da sottolineare che i tempi sono andati inesorabilmente avanti e sono anche cambiati. Del resto, da iTunes 4.5, che permetteva la gestione dei podcast, sono passati 10 anni ed è ora di cambiare. Sono gli users a chiederlo e la casa di Cupertino, questa volta, non può non ascoltare.

Apple al lavoro per risolvere i suoi problemi con il podcast podcast Apple TechNinja

Apple e podcast: cosa cambia

Proprio in nome di questo cambiamento, la casa di Cupertino ha organizzato un meeting tra Eddy Cue e sette broadcaster che si sarebbe tenuto il mese scorso e durante il quale l’azienda ha ascoltato tutte quelle che sono le preoccupazioni che questi ultimi avevano espresso in merito al futuro dei servizi di podcast di Apple.

A riportare la notizia ci ha pensato il New York Times che ha sottolineato che la casa produttrice è tornata a battere sul fronte podcast, cercando di rimuovere tutti i principali problemi degli ultimi anni. Problemi che, lo ricordiamo, hanno coinvolto anche altre aziende: Google, ad esempio, non ha più una applicazione dedicata ai podcast e ora si è tutto spostato su Google Play Music. Dal canto suo, invece, Apple sta cercando di rimettersi in riga e di cercare di sfruttare ancora i podcast in un modo migliore e del tutto nuovo.

 

 

Questo potrebbe costare diversi milioni di dollari: i podcast hanno sì un pubblico in crescita, dato che ben 57 milioni di americani usufruiscono mensilmente del servizio, ma Apple non ci guadagna nulla, dato che non ci sono né introiti derivanti da pubblicità né download a pagamento. Che qualcosa cambi anche in questo caso? Staremo a vedere con il passare del tempo.