YouTube Unplugged in arrivo nel 2017

YouTube sta per lanciare un nuovo servizio: si chiamerà Unplugged e sarà disponibile a partire dal 2017. Vediamo cosa dicono i rumors.

E’ da un po’ di tempo a questa parte che si parla della possibilità di un servizio di Live Streaming Internet Television targato YouTube. Proprio in queste ore i rumors si stanno facendo più corposi e insistenti e, pertanto, si dà quasi per certa che YouTube Unplugged possa arrivare nel corso del 2017. Di cosa si tratta? Lo vediamo subito.

YouTube Unplugged in arrivo nel 2017 unplugged youtube TechNinja

 

YouTube Unplugged: le novità

Stando a quanto si legge in rete, il team YouTube sarebbe pronto a lanciare un prodotto chiamato Unplugged che, in pratica, dovrebbe essere un servizio di cable TV streaming. Il primo sito a riportare la news in questione è stato Bloomberg, che in quanto a rumors è sempre sul pezzo. La fonte? Come spesso accade non viene citata direttamente, ma si parla di qualcuno molto vicino all’azienda e, soprattutto, molto affidabile.

Un grande passo in  avanti per la piattaforma, che è considerata una tra le più usate al mondo per quel che concerne la riproduzione di video e contenuti. Stando a quanto dice la fonte in questione, YouTube avrebbe già avviato tutti i lavori per portare al termine l’innovazione e preparare il lancio del nuovo servizio, previsto nel corso del prossimo anno.

Va da sé che un servizio del genere non è nulla senza i contenuti e anche a questo sta pensando il team di Mountain View. Nello specifico, parrebbero già avviate diverse trattative, tra cui quelle con Twenty-Century Fox, CBS e, ancora, NBCUniversal, Viacon eccetera.  Quello che si deve fare, in questo momento, è procedere con l’acquisizione dei diritti per trasmettere determinati programmi e contenuti, in modo da riuscire a offrire un prodotto veramente valido all’user finale, che dovrà essere invogliato a sceglierlo preferendo Unplugged ad altri servizi simili.

Per quel che concerne i costi di abbonamento, si vocifera che verranno offerti diversi pacchetti, così come fanno i maggiori concorrenti. Molto probabilmente l’offerta base si potrebbe aggirare attorno ai 35 dollari al mese.

A voi potrebbe interessare una novità del genere in casa YouTube? Fatecelo sapere con un commento lasciato qui sotto!