App: dal 1 giugno dovranno supportare protocollo IPv6

La Apple da tempo chiede di applicare alle app il nuovo protocollo IPv6: dal 1 giugno sarà obbligatorio.

0
128
app Apple

Ormai è sicuro: si va verso un cambio di protocollo per quel che concerne le applicazioni. Del resto tutti non aspettavano che questo momento e, in particolar modo, Apple che da tempo chiede ai programmatori delle app che supportino il protocollo IPv6 che, a partire dal 1 giugno 2016, diverrà obbligatorio. A partire da quella data, quindi, tutte le applicazioni sviluppate dovranno supportarlo.

App: dal 1 giugno dovranno supportare protocollo IPv6 app apple IPv6 1024x587 TechNinja

Protocollo IPv6: cosa sta cambiando

Ricordiamo che questa transizione verso il nuovo protocollo viene chiesta da Apple da  molto tempo e, nello specifico, dal WWDC 2015. A distanza di quasi un anno, quindo, si sta concretizzando il tutto e il cambiamento è diventato obbligatorio: chi vuole progettare un’app deve rispettare tale protocollo.

Anche le applicazioni che già sono state lanciate richiedono un aggiornamento e, per venire incontro alle esigenze dei programmatori, la casa di Cupertino ha messo a punto una serie di indicazioni, reperibili direttamente sul sito ufficiale Apple

Un grande cambiamento, quindi, che finalmente si concretizza dopo tanto tempo. Per chi non lo sapesse, ricordiamo che IPv6 è la versione dell’Internet Protocol che è destinata a succedere all’IPv4. Il perché di tale cambio si spiega con la necessità di avere un nuovo protocollo capace non solo di offrire nuovi servizi, ma anche si semplificare la configurazione e la gestione di quelle che sono le reti IP. Pertanto, se si chiedono delle app aggiornate e compatibili con tale nuovo protocollo è per offrire dei servizi migliori all’user che non potrà non esserne avvantaggiato.