Microsoft acquisisce Solair: per le aziende nuove opportunità dall’Internet of Things

Microsoft acquisisce l'italiana Solair: ecco i vantaggi per le aziende che vogliono investire sull'Internet of Things.

Una nuova acquisizione da parte di Microsoft porta grandi novità per le aziende che vogliono trarre il massimo profitto dall’Internet of Things. Nello specifico, è giunta la notizia dell’acquisizione di Solair, un’azienda made in Italy che offre alle aziende delle nuove e innovative soluzioni di Internet of Things (IoT).

Microsoft acquisisce Solair: per le aziende nuove opportunità dallInternet of Things Microsoft 1024x682 TechNinja

Chi è Solair

L’azienda in questione fa molto per le aziende e si rivolge a diversi settori industriali, tra cui quello del food&beverage, dei trasporti, ma anche quello del retail e a qullo manifatturiero. In tutto questo, Microsoft ha colto delle grosse potenzialità, decidendo di acquisire la Solair in modo tale da dare un maggiore supporto a tutte le aziende che vorranno usufruire dei servizi offerti.

Il perché dell’acquisizione

Del resto, la mission di aiutare le aziende a migliorarsi attraverso l’IoT è propria tanto di Solair quanto di Microsoft e, pertanto, la sinergia tra queste due realtà può far venir fuori un qualcosa che vada a offrire al cliente una gamma completa di servizi, in modo tale da rispondere a tutte le esigenze di quest’ultimo.

I vantaggi per le aziende

Tutte quelle che sono le diverse soluzioni di customizzazione e implementazione IoT offerte da Solair, che si basano sulla piattaforma cloud Microsoft Azure, sono state ideate con il fine ultimo di andare ad aiutare quelle aziende, operanti in qualsiasi settore, pronte a investire e a sfruttare al meglio quelle che sono le novità apportate dall’Internet of Thing, in modo tale da ottenere tanto maggiori risultati quanto profitti più elevati.

Qualche esempio pratico? La Solair ha collaborato con una realtà industriale molto grande, come Rancilio Group, permettendo a quest’ultima di sfruttare tutte le nuove tecnologie e l’IoT al fine di arrivare a monitorare da remoto le macchine del caffè che vengono prodotte. Come? Semplicemente sfruttando i dati e gli strumenti di analisi che si basano sul Cloud. In questo modo, il gruppo ha fatto registrare un’impennata del fatturato.

Solair non opera solo in Italia: in Giappone, ad esempio, sta collaborando con alcune fabbriche che monitorano le linee di produzione a incrementare la capacità produttiva e a sfruttare al meglio le proprie risorse. Il tutto, naturalmente, andando a integrare la soluzione IoT nei macchinari aziendali.

Alla luce di questi dati, non si può non pensare che dalla collaborazione tra Solair e Microsoft possano nascere dei grandi risultati e il tutto sarà, naturalmente, a favore delle aziende che, sfruttando la piattaforma Microsoft Azure IoT e la tecnologia di Solair riusciranno a prendere il meglio, moltiplicando i loro profitti.