Nonostante il successo riscosso l’anno scorso con gli smartphone Nexus e Nexus 5X (prodotti da LG) e con Nexus 6P (prodotto da Huawei), Google non ha rinnovato la collaborazione con i due pater di produzione, ma ha firmato un nuovo contratto di 3 anni con HTC per la produzione dei prossimi dispositivi. La compagnia thailandese ha già lanciato il suo modello di punta e secondo alcuni rumor sta lavorando su un paio di smartphone commissionati da Google e che potrebbero essere presentati entro la fine dell’anno.  A dichiararlo sono Android Police ed Evan Blass,  noto e affidabile leakster nel campo degli smartphone.

I nomi dei dispositivi, seguono una lunga storia di nomi in codice, ispirati ai pesci. Shamu, Angler, Bullhead, sono alcuni dei nomi in codice attribuiti a precedenti smartphone Nexus.

Quali nomi avrà scelto l’azienda quest’anno?  M1 (che sta per Marlin) e S1 (che sta per Sailfish).

HTC produrrà uno smartphone e un tablet?

Htc Nexus: in arrivo M1 e S1 htc debiti TechNinja

I dettagli sono abbastanza scarsi per il momento. Non è certo che M1 e S1 siano due smartphone; potrebbe anche trattarsi di uno smartphone e di un tablet.

Ad avvalorare quest’ultima ipotesi, è il precedente fallimento di Google con i tablet.  La grande G promise che Android N sarebbe stato rilasciato con un tablet dedicato.

Pensando a tutti i miglioramenti (multi-tasking, multi-finestre, supporto del pennino migliorato) apportati ad Android N, si nota che questi sono orientati più verso l’impiego su un tablet che su uno smartphone

Alcune fonti di Android Police, riferiscono che un ingegnere Qualcomm, in occasione di un AOSP (Android Open Source Project), ha accidentalmente citato “Marlin”. Viene confermata così, l’esistenza del dispositivo che probabilmente sarà dotato di SoC Snapdragon 820.

La tendenza di lanciare gli smartphone Nexus con nuove versioni Android, fa supporre che M1 e S1 siano dotati di sistema operativo Android N che verrà rilasciato quest’estate. Se così fosse, ci sono ottime probabilità di ammirare i due prossimi smartphone Nexus al Google I/O