KGI: vendite in calo per Apple e insuccesso iPhone 7

Il 2017 non sarà un anno florido per Apple, tra cali delle vendite e il flop di iPhone 7. A dircelo sono gli analisti di KGI Research. Vediamo i dettagli.

1
126

Che per Apple non sia un bel momento in tema di vendite lo avevamo capito da un po’, ma gli analisti di KGI entrano nel dettaglio, mettendo in luce quello che potrebbe essere l’imminente futuro per la casa di Cupertino.

Nello specifico, Ming-Chi Kuo, uno dei più noti analisti di KGI Research, ha cercato di fare il punto della situazione e, dobbiamo dirlo, lo scenario non è di certo dei più incoraggianti. Si parla di vendite inferiori a quelle del 2014 e tutto questo perché il nuovo device Apple potrebbe non suscitare l’interesse sperato.

KGI: vendite in calo per Apple e insuccesso iPhone 7 iPhone TechNinja

Calo delle vendite Apple: i dati

Sebbene manchino sei mesi alla presentazione del prossimo iPhone, in rete iniziano già a circolare rumors e previsioni di vendita, come accade sempre quando sono in previsione delle uscite di questo calibro.

Questa volta, però, lo scenario non sembra essere roseo per la casa di Cupertino, che potrebbe far registrare un calo delle vendite, che dovrebbero diminuire talmente tanto da non arrivare neppure a quelle del 2014. Entrando nello specifico, stando a quanto detto dall’analista di KGI, Apple potrebbe far registrare tra i 190 e i 205 milioni di iPhone venduti che, in confronto alle cifre del 2015, sono davvero pochi.

Dai dati si evince, quindi, che Apple potrebbe chiudere il 2017 facendo registrare un calo che potrebbe variare dall’11 al 18% per quel che concerne le vendite degli iPhone. Se ciò accadesse, Apple scenderebbe al quinto posto nella classifica dei brand di smartphone più diffusi.

I primi posti di suddetta classifica, verosimilmente, saranno occupati da Samsung, HuaweiOppo Vivo, due produttori cinesi che stanno sviluppando device di ultima generazione in chiave Android.

Apple: le cause del calo delle vendite

Quali sono le ragioni alla base di suddetto calo? Molto probabilmente, l’iPhone 7 non riuscirà a conquistare il cuore degli user e questo perché non sarà nulla di più che un aggiornamento dei modelli attualmente presenti sul mercato, ma senza quelle sostanziali novità che potrebbero spingere il cliente a innamorarsi del device in questione.

Per Ming-Chi Kuo, quindi, la casa di Cupertino potrebbe vedere un arresto delle vendite proprio a causa di quanto appena detto. In parole povere, l’iPhone 7, con tutta probabilità, sarà un flop, perché sarà al di sotto delle aspettative.

Che ne pensate? Siete d’accordo con l’analisi di KGI Research?