Apple: nel 2017 esce iPhone 8, ma non iPhone 7S

Nuovi rumors in casa Apple. Si pensa già alle uscite del 2017, dato che, con ogni probabilità, quest’anno verrà presentato un iPhone 7 che, almeno sulla carta, non convince. Dopo due device di successo come iPhone 6 iPhone 6S, la casa produttrice di Cupertino sta vivendo un momento di stallo per quel che concerne l’innovazione tecnologica e anche quella estetica.

Pertanto, si vocifera che l’iPhone 7S possa essere saltato a piè pari e, molto probabilmente, senza che nessuno senta l’effettiva mancanza del device.

Apple: nel 2017 esce iPhone 8, ma non iPhone 7S iPhone 6 iPhone 6S TechNinja

iPhone 8: i primi rumors

A dirci quanto appena rivelato è Mark Moskowitz, analista di Barclays, che ha fatto la sua previsione che, dobbiamo dirlo, potrebbe proprio corrispondere a quella che sarà la realtà dei fatti. Del resto, perché fare uscire un device molto simile a quelli che sono già sul mercato, investendo dei soldi sulla progettazione e sulla produzione dello stesso, quando si potrebbe investire su un dispositivo tecnologicamente più avanzato?

Ecco perché, con moltissima probabilità, nel 2017 vedremo il lancio del nuovo iPhone 8, mentre l’iPhone 7S non verrà mai messo in produzione. Al momento si parla solo di rumors e, in quanto tali, devono essere presi con le pinze. Tuttavia staremo a vedere come procederà il tutto.

Tuttavia, siamo molto curiosi di vedere come sarà l’iPhone 7: ci si attende un device molto simile ad iPhone 6S, anche e ci dovrebbero essere delle innovazioni come, ad esempio, la presenza delle nuove cuffie Ear Pods che dovrebbero eliminare per sempre l’ingresso jack dagli iPhone, la presenza di una doppia fotocamera e molto altro ancora.

Previsioni di vendita per l’anno in corso

Ma l’analista di Barclays non si limita solo a parlare dell’eventualità della comparsa sul mercato di un iPhone 8 senza prima un modello intermedio, ma parla anche di quelle che potrebbero essere le stime di vendita del 2016, rispetto al 2015.

Alla base di tutto, c’è un calo delle vendite che Apple sta registrando proprio in questo periodo e che lo stesso Moskowitz conferma. Sebbene si calcola che nel 2016 Apple venderà 227 milioni di iPhone, si nota comunque una diminuzione delle vendite, con la quale si devono fare comunque i conti.

Cosa ne pensate? Credete anche voi che sia inutile far uscire un modello intermedio con le stesse caratteristiche del precedente? Forse è arrivato il momento di un po’ di innovazione e Apple deve capirlo. Fateci sapere cosa ne pensate.