Google Play Music Podcast: l’aggiornamento che mancava

1
49
google play music podcast

L’aggiornamento che mancava per Google Play Music, che ora, solo per gli States e il Canada, apre ai podcast.

Google Play Music Podcast: cos’è

Google lo aveva annunciato a Ottobre 2015: Google Play Music avrà una sezione dedicata ai podcast. Ora, da Mountain View si mantiene la parola, con un aggiornamento totale della piattaforma, che, per ora (ma solo per ora!) interessa gli Stati Uniti e il vicino Canada.

Ma cos’è Google Play Music podcast? Si tratta di una sezione dove sarà possibile, tramite feed RSS, inserire dei podcast, cosa che avviene già su iTunes e su altre piattaforme da tempo immemore.

Una spinta in più per gli autori indie, ma anche per chi usa i podcast per lavoro. Altra novità è che, se prima la cosa era disponibile esclusivamente per PC, Google estende la funzione podcast anche ai dispositivi Android (oltre che online). Per i sistemi operativi della concorrenza (= iOS di Apple) sarà necessario attendere ancora un po’.

Al momento, infatti, su questo versante non ci sono stati né annunci ufficiali, né rumors, se non un generico “Provvederemo” da parte di Google. Ovviamente, non tutto risplende alla luce del sole.

Infatti, gli operatori del settore temono che la nuova funzione podcast vada a intasare un sistema già pieno. In una sola app, Google ha inserito:

  • Playlists;
  • Abbonamenti;
  • Possibilità di ascoltare musica con un touch;
  • Raccoglitore musicale;
  • Sistema radio

e ora anche Google Play Music Podcast. Per contro, è anche vero che avere tutto a portata di mano, soprattutto su dispositivi Android, potrebbe essere davvero comodo per gli amanti della musica e per chi ama ascoltare in streaming praticamente qualsiasi cosa in qualsiasi momento.

Se ami sistemi simili, ti consigliamo di attendere che l’aggiornamento arrivi in Italia.

Google Play Music Podcast: laggiornamento che mancava Google Play podcast TechNinja

L’aggiornamento in Italia

Come sempre, si spera che innovazioni come Google Play Music Podcast arrivi anche in Italia, almeno per consentire a chi utilizza i podcasts di ottenere una maggiore visibilità su Google (lato motore di ricerca), anche se questo aspetto è ancora tutto da valutare.

Per chi ama Google Play Music, aumenta l’offerta, dato che, oltre alle playlist e ai cantanti preferiti, si potranno ascoltare e creare anche i podcast. La sfida diretta a Spotify, Deezer e a Spreaker è quanto mai evidente, soprattutto perché Google non si fa mancare mai nulla, per essere sempre più vicino all’utente.

Secondo te, l’esperienza di Google Play Music Podcast contribuirà a diffondere la cultura del podcast anche in Italia, oppure resterà una “sciccheria” in più per chi ama questo genere?