iOS Android: usare gli SMS mette in pericolo?

iOS Android non fa differenza: secondo un recente studio americano, se usi gli SMS rischi di più che le tue conversazioni possano essere spiate. Ecco perché.

iOS Android e SMS

iOS Android: usare gli SMS mette in pericolo? ios android 2 TechNinja

In principio fu l’SMS, che consentiva di mandare un messaggio scritto a un numero di cellulare, pagandone il costo. La funzione primitiva è rimasta anche in smartphone e iPhone e oggi, chi li usa ancora, può usare delle tariffe per non pagarli entro certe condizioni (di solito, fino a un certo numero con un numero di cellulare del proprio gestore telefonico).

Qualsiasi sistema operativo tu abbia (iOS Android o cinesata tarocchissima) hai la possibilità “vintage” di inviare un SMS. Ora, però, su questo modo di inviare i messaggi pesa un macigno, che si chiama crittografia.

Gli SMS, infatti, non sono criptati e, di conseguenza, chi ha un po’ di dimestichezza con l’hacking, può venire a scoprire diverse informazioni su chi ha inviato l’SMS, a chi e cosa c’era scritto.

Il vantaggio degli smartphone di ultima generazione è, però, che si possono inviare messaggi con le app, usando Internet, ma soprattutto protocolli che consentono di inviare questi messaggi criptati.

Usando Whatsapp e Signal (per Android), oppure iMessage per iOS (soprattutto dopo il bug risolto da Apple) si possono inviare messaggi abbastanza sicuri, proprio perché c’è un sistema di end-to-end encryption. Cosa significa?

A ogni messaggio viene associato un codice, che solo il destinatario può decifrare, grazie a questo protocollo. Con gli SMS, non c’è alcun codice di protezione, di conseguenza, chiunque potrebbe spiare i vostri messaggi.

Attenzione, non ci sono solo gli SMS nel banco degli imputati. I messaggi inviati usando le chat di: Facebook, Kik, Snapchat e Skype potrebbero ancora essere criptati sfruttando contenuti di terze parti. Quindi, anche qui, tantissima attenzione.

Chi spia

iOS Android: usare gli SMS mette in pericolo? ios android 3 TechNinja

Non è detto che sia necessario essere personaggi famosi per essere spiati. Basta che qualcuno assoldi un investigatore privato, oppure che ci siano delle incomprensioni in famiglia per essere spiati. Ovviamente, ci sono sempre gli hacker che sono alla ricerca di dati personali, anche se sappiamo tutti che non è molto intelligente inviare il numero di conto corrente con un SMS…

Utilizzare sistemi end-to-end non sarà il massimo della sicurezza, ma almeno daremo un minimo di filo da torcere a chi ci vuole spiare, considerato che sui sistemi iOS Android gli aggiornamenti sono costanti e possono garantire un minimo di affidabilità in più.

E tu, quale sistema usi per inviare i tuoi messaggi? Pensi che sarebbe semplice spiare un cellulare collegato alle app, oppure sei ancora affezionato agli SMS?