Mode: il marchio Google di accessori per smartwatch

Il colosso californiano è pronto a lanciare una nuova linea di accessori per smartwatch.

0
104
mode google

Come spesso capita, ci siamo imbattuti in un altro progetto interessante di Google. Dopo Project Wing, programma di consegna via drone, il colosso californiano  ha registrato negli Stati Uniti, Mode, un nuovo marchio di fabbrica. Non è ancora chiaro quello che Google stia progettando, ma avendo  registrato il marchio recentemente, è implicito auspicare a breve termine il lancio del progetto già definito.

Il logo Mode

Mode: il marchio Google di accessori per smartwatch mode 300x105 TechNinjaNella descrizione del marchio depositato, si fa riferimento ad orologi e ai suoi accessori, come i cinturini. Osservando il logo MODE è possibile infatti notare riferimenti a linee di accessori. In particolare la ‘O’ assomiglia a  un orologio e la ‘D’ pare rappresentare un cinturino.

Con il lancio di accessori per smartwatch, Google potrebbe diventare concorrente diretto di Pebble.

Possibile coinvolgimento di Wimm Labs?

Dalla registrazione del marchio MODE, si intuisce che Google è pronta a lanciare una linea di prodotti ancora più ampia. La domanda che si stanno ponendo molti è:  perché mai nella sede di Mountain View progettano accessori e parti di orologi senza avere propri orologi di riferimento sul mercato? Quello che possiamo ipotizzare è che Google potrebbe lanciare attraverso una sua società, un nuovo smartwatch e  ripetere il successo avuto con il Nexus SmartWatch.

Mode: il marchio Google di accessori per smartwatch smartwatch google 300x167 TechNinja

Nel 2013 Google ha acquistato la Wimm Labs, la prima azienda ad aver realizzato uno smartwatch basato su Android.  Probabilmente  nei prossimi mesi vedremo i frutti del suo investimento e se la nostra immaginazione non corre troppo in avanti, Google fornirà attraverso MODE, accessori (cinturini e bracciali) per smartwatch prodotti dalla stessa Wimm Labs.

Per ulteriori approfondimenti e conferme bisognerà attendere il Google I/O 2016, l’annuale evento di presentazione delle nuove tecnologie mobile,  che andrà in scena il 18-20 maggio.