iPhone: quanti km fanno prima di arrivare a destinazione?

Sapete quanti km fa un iPhone prima di arrivare nelle vostre mani? Vi aiutiamo a fare un breve calcolo.

0
88
iPhone

Avete mai pensato a quanti km fa un iPhone prima di arrivare nelle vostre mani? La domanda, di sicuro, è tra quelle che suscita moltissima curiosità e vogliamo fare insieme il punto della situazione, partendo dal momento in  cui si finalizza il proprio ordine sullo store Apple. Da quel momento in poi bastano pochissimi giorni prima che un iPhone arrivi a destinazione, ma quello stesso device quanti km ha fatto?

iPhone: quanti km fanno prima di arrivare a destinazione? iPhone viaggio TechNinja

Il lungo viaggio di un iPhone

Dall’immagine che si vede qui sopra, è possibile notare che i km sono davvero tanti. Nello specifico, è stato calcolato che sono circa 800.000 km! Sconvolti dalla notizia? Non dovete esserlo e vi spieghiamo immediatamente perché.

Il calcolo in questione conta i km fatti da tutti i componenti di un iPhone prima di essere assemblati insieme. A questi km vanno aggiunti, naturalmente, tutti quelli che servono per arrivare finalmente a destinazione, partendo dagli Stati Uniti, sede della casa produttrice che, come tutti sappiamo, è a Cupertino. 

Insomma, i km sono davvero tanti e questo perché molto spesso i vari componenti dei device fanno avanti e indietro da diversi Stati, prima di venire assemblati.

Da dove arrivano i vari pezzi di un iPhone

Come è ben noto, i pezzi di un iPhone sono prodotti da tante aziende diverse, che poi inviano il tutto nello stabilimento della Foxconn, in Cina, per procedere con l’assemblaggio. Le aziende in questione si trovano in Giappone, Cina e a Taiwan e,  in Cina, Giappone e Taiwan. Una volta realizzato un singolo componente, spesso il suo viaggio non è diretto allo stabilimento Foxconn in Cina per l’assemblaggio finale, visto che deve prima effettuare dei passaggi intermedi.

Se, ad esempio, si cerca di calcolare i km fatti dal solo tasto Home, si capisce quanto lungo sia il viaggio di un iPhone e delle sue singole parti. Iniziamo con il dire che si parte dalla Cina, dove il tasto in questione viene ricoperto con lo zaffiro, per poi fare ben 900 km per arrivare nell’altro stabilimento, sempre cinese, dove viene inserita la copertura in metallo. Dopo questo passaggio, ci vogliono altri 1600 km per arrivare a Taipei e per raggiungere lo stabilimento nel quale c’è il primo assemblaggio delle parti in zaffiro e in metallo. Da qui, poi, il tasto Home del vostro device viaggia verso Shangai, facendo quasi 1000 km, per essere unito al Touch ID, che arriva dall’Europa (8000 km). Altri pezzi che fanno parte del tasto arrivano, invece, dal Giappone e dalla Cina e, pertanto, per questi due passaggi bisogna calcolare altri 3400 km totali. Poi si ritorna a Taiwan per il circuito flex e con altri 2.400 chilometri sulle spalle si arriva in Giappone, dove, nello stabilimento Sharp, si salda il tasto Home e il Touch ID. Ma non finisce qui: ci sono altri 2400 km da fare per tornare in Cina dove il tasto viene montato sul vostro iPhone.

Facciamo un rapido conto? Si tratta di oltre 20000 km fatti solo dal tasto Home. Se si sommano i km fatti dagli altri componenti si arriva in maniera molto veloce agli 800 mila km di cui sopra.

Che ne pensate? Vi eravate mai posti la domanda? Se la risposta è sì, in questa cifra è la soluzione al quesito.