pubblicita
pubblicita

Visual search da foto nelle fotocamere Android

pubblicita

La visual search dalle foto è già stata implementata per PC e per Android, in alcune circostanze. Stando ai rumors, però, su questo argomento sarebbe in atto una vera e propria rivoluzione da parte del Colosso di Mountain View.

Cosa è successo finora

Fino a questo momento, se volevi fare una ricerca con immagini, avevi bisogno di una foto già fatta e, su PC, avevi la possibilità di fare la ricerca per cercare immagini simili: attraverso le foto, si poteva arrivare alla pagina web di riferimento.

Questo avviene nelle ricerche con Google Immagini. Per smartphone Android, invece, esiste un’app, che si chiama Google Goggles. L’app al momento è disponibile solo negli States e consente di partire da una foto già scattata con il cellulare per ottenere informazioni relative al soggetto della foto.

Le informazioni possono riguardare le pagine Web, ma anche negozi e attività che hanno l’oggetto in questione disponibile. Con l’innovazione auspicata dai rumors statunitensi, però, con Google Goggles si potrebbe fare molto di più.

Visual search da foto nelle fotocamere Android android TechNinja

L’innovazione per Android

L’innovazione per Android è semplice quanto rivoluzionaria: le nuove fotocamere consentirebbero di passare all’applicazione immagini senza scattare. All’utente basterà selezionare l’oggetto con un touch per scoprire in tempo reale tutto ciò che c’è da sapere (prezzo, biografie, modalità di spedizione, ecc.).

pubblicita

Le informazioni, ovviamente, arriverebbero dal motore di ricerca di Google. La visual search si potrà fare anche in un momento successivo, ma in quel caso sarà necessario scattare la foto e selezionare l’oggetto.

Per il momento, l’app è stata pensata solo per gli oggetti ed è ancora in fase beta negli States, ma fonti meno attendibili parlano anche di un’implementazione con i Google Glass. Il fatto che l’app non si possa usare con le persone consente a Google di mantenere la parola sulla questione della privacy.

Dopo il diverbio tra Apple e l’FBI, anche Google e Facebook hanno infatti dichiarato che avrebbero mantenuto la privacy dei cittadini per quanto possibile (ovviamente, Google parlava per Android, dato che, sul motore di ricerca, si può trovare qualsiasi informazione su una persona…).

L’innovazione Google Googles per Android con fotocamera di ultima generazione (le cui caratteristiche non sono state ancora rese note) rappresenta una sfida per sviluppatori, ma soprattutto per chi gestisce e-commerce, oppure cerca l’offerta più conveniente: se un oggetto ti piace, potresti scoprire subito dove trovarlo e dove acquistarlo.

Diventa così sempre più importante per chi lavora online utilizzare piattaforme mobile-ready o comunque più vicine alle esigenze di chi usa il cellulare praticamente per tutto!