Google sta lavorando su una nuova app per la tastiera dell’iPhone

E’ abbastanza interessante notare come il mondo della tecnologia e dell’informatica possa spesso offrirci delle sorprese inaspettate e imprevedibili. Recentemente, è stato scoperto che la multinazionale Google stia sviluppando da alcuni mesi una nuova app per riprodurre la tastiera dell’iPhone.

pubblicita

E’ abbastanza interessante notare come il mondo della tecnologia e dell’informatica possa spesso offrirci delle sorprese inaspettate e imprevedibili. Recentemente, è stato scoperto che la multinazionale Google stia sviluppando da alcuni mesi una nuova app per riprodurre la tastiera dell’iPhone. Lo scopo di quest’ultima è quello di facilitare la previsione delle parole all’interno del popolarissimo motore di ricerca. Inoltre, questa nuova tastiera a livello visuale sarà ben diversa rispetto a quella presente di serie all’interno del sistema operativo Android. Infine, presenterà alcune funzioni addizionali interessanti, come per esempio la possibilità di cliccare sul logo di Google per accedere immediatamente al popolare motore di ricerca.

Google sta lavorando su una nuova app per la tastiera dell’iPhone tastiera google iphone TechNinja

Le ragioni di questa scelta

E’ abbastanza complesso comprendere perché Google abbia deciso d’intraprendere questa scelta apparentemente azzardata. L’iPhone, a partire dal sistema operativo della Apple iOS 8, supporta sistemi di tastiere realizzati da soluzioni di terze parti come Swype o SwiftKey. La realtà più ovvia è questa: Google ha sviluppato questa app per aumentare il numero di ricerche all’interno di questo sistema operativo. Insomma, alla fine si tratta di business e propaganda come sempre.

Ulteriori indiscrezioni su questa decisione da parte di Google

Esistono diverse ragioni legate allo sviluppo di questa singolare app da parte di Google per iOS. Secondo le ultime indiscrezioni, un altro obiettivo è quello di stravolgere e innovare il rapporto tra gli utenti e gli smartphone stessi. Secondo gli ultimi studi, le ricerche su Google sono molto più frequenti sui computer desktop che sui dispositivi mobile. Con la nascita di questa nuova app, probabilmente potrebbe verificarsi un’inversione di tendenza, ovvero le ricerche su Google potrebbe diventare più diffuse sugli smartphone che sui normali PC. Inoltre, Google stessa ha mostrato di avere un grande coraggio nel lanciare questa tipologia di soluzione per una piattaforma per così dire “avversaria”.

pubblicita

Le altre soluzioni simili

Come accennato in precedenza, altre aziende hanno sviluppato diverse app per riprodurre dei nuovi sistemi di tastiera su iOS. Allo stato attuale, i tentativi più noti sono stati SwiftKey e Swype. Infine, secondo altre indiscrezioni, anche la Microsoft ha intenzione di sviluppare una propria tastiera per l’iPhone.