Chi ha a che fare con Google Drive, per lavoro, per studio o per altri motivi, sa bene che, sino a questo momento, ci sono sempre stati problemi con i file un po’ più lunghi del solito.

Tuttavia, un cambiamento era già nell’aria, e finalmente Google si è decisa a fare qualcosa. Nello specifico, è stato rilasciato un aggiornamento di Google Drive, che promette una miglioria in tal senso: da questo momento, con questo update, si navigherà in maniera molto più veloce tra i file.

Update Google Drive: migliorata la navigazione tra i documenti google drive update 1024x680

Cosa cambia per Google Drive?

Al momento, dobbiamo sottolinearlo subito, l’aggiornamento sarà disponibile sono per l’app Android e per la versione web, ma siamo fiduciosi che molto presto arriverà anche per tutti gli altri sistemi operativi.

Tra le tante novità, molto interessante è quella che riguarda la possibilità di creare dei capitoli all’interno del documento, quindi dentro l’App Documenti, in modo tale da non risentire della lunghezza dello stesso, riuscendo a muoversi agilmente da una parte all’altra del testo senza rallentamenti. Non ci sarà neppure bisogno di utilizzare lo scrolling manuale, che può essere una perdita di tempo quando si devono analizzare dei documenti lunghi come, ad esempio, libri.

Come scaricare l’aggiornamento

Siamo sicuri che, se utilizzate Google Drive regolarmente, non vedete l’ora di scaricare questo aggiornamento che BigG ha rilasciato da pochissimo. Siamo qui per darvi anche questa dritta, in modo da non farvi perdere ulteriore tempo.

Per scaricare l’update di Google Drive basterà seguire questi piccoli suggerimenti. Per quel che concerne Android l’update è in fase di rollout: lo si trova o nel Play Store o, se si vuole bypassare lo store, suggeriamo di cliccare qui e scaricarlo. Il link dato è quello diretto di APKMirror. Per quel che concerne, invece, la versione desktop, si dovranno aspettare un paio di settimane prima che l’aggiornamento venga reso disponibile per tutti.

Siete curiosi di provare questa novità? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram,YouTube o via RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!