pubblicita
pubblicita

YouTube Gaming in app Android in 4 Paesi

pubblicita

L’annuncio arriva direttamente da Google: per gli utenti di Nuova Zelanda, Irlanda, Australia e Canada YouTube Gaming diventa un’app Android ottimizzata. Ecco il perché di questa scelta.

La nuova app Android

La nuova app Android è dedicata solo a chi segue gli youtubers che si occupano di gaming. L’idea di fondo è stata ottimizzare l’interfaccia di YouTube per dispositivi mobili, in modo che l’appassionato di gaming potesse vedere i video in diretta del proprio youtuber preferito in una finestra più piccola, mentre usa altre app Android disponibili sul suo smartphone.

Oltre a questo aspetto, Google ha annunciato che non ci sarà la barra laterale di YouTube nell’app di YouTube Gaming e che ci saranno funzioni aggiuntive, come la scheda “Live” e maggiori interazioni con i canali che si sono seguiti in precedenza. Chi vuole provare subito il gioco che sta guardando nella live dello youtuber, troverà un percorso ottimizzato da parte di Google e non dovrà più cercare aprendo una seconda app.

Per il momento, l’innovazione non è arrivata in Italia, ma speriamo che si diffonda velocemente e arrivi anche da noi, dato che la comunità gaming è abbastanza vasta.

YouTube Gaming in app Android in 4 Paesi youtube gaming app android TechNinja

pubblicita

La scelta di Google

Pur sacrificando le visualizzazioni ottenute direttamente dal sito di YouTube con lo streaming dedicato al gaming (punto di forza non solo per YouTube…), Google ha preso questa decisione dopo aver visto cosa accade alla concorrenza. In particolare, a spingere su questa scelta verso gli utenti da mobile è stata l’innovazione di Twitch.

Twitch, però, per consentire questa opzione chiede agli sviluppatori di usare un particolare SDK per consentire lo streaming via mobile. Con questa innovazione, Google rende tutto più semplice su YouTube, senza problemi né per chi guarda, né per chi ha un canale dedicato al gaming. L’unico problema è che Google non ha fornito informazioni per chi non ha uno smartphone Android, ma dispone di un gioiello di casa Apple: staremo a vedere gli sviluppi del progetto.

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram,YouTube o via RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!