pubblicita
pubblicita

iPhone 6: 6000 euro per accaparrarsene uno!

pubblicita

Quel che potrebbe sembrare un titolo pretenzioso, o quantomeno folle, in realtà è la dura realtà. In vista delle prime spedizioni di iPhone 6 infatti, spuntano in rete (leggasi ebay), fantomatici venditori dotati di feedback, pronti a consegnarvi un  favoloso iPhone 6 plus da 128 GB alla modica cifra di 6000 €. Il guadagno, tolti i 1000 euro dell’acquisto, è davvero niente male: circa 5000 euro.

 

iPhone 6: 6000 euro per accaparrarsene uno! ifcmall gallery image11 1 TechNinja

In realtà il fenomeno del bagarinaggio è sempre stato presente nel mercato degli iPhone (basti pensare ai simili episodi verificatisi negli anni passati in vista dell’avvento di iPhone 4, 4s, 5 e 5s). Ma da quest’anno sembra che il fenomeno sia cresciuto notevolmente, complice anche il record di preordini stracciato da Apple con il suo nuovo iDevice. Recandovi difatti su Apple Store online, vedrete come i preordini siano letteralmente andati a ruba, e che i tempi per poter ricevere il dispositivo varino dalle 2 alle 4 settimane.

 

In Inghilterra, la maggior parte dei bagarini deriva dai paesi arabi: la tecnica? sempre la stessa. Prima fila, poi denaro in cambio del posto in fila, oppure denaro per acquistare un dispositivo aggiuntivo al malcapitato che non riusciva ad acquistarlo.

pubblicita

iPhone 6: 6000 euro per accaparrarsene uno! article 2206143 151F8621000005DC 802 634x405 TechNinja

 

La domanda a questo punto sorge spontanea: In tempi di crisi quali sono quelli che viviamo (o che i TG ci dicono che viviamo), pur restando fermo e sacrosanto il diritto di ciascuno di noi di fare quello che desidera coi suoi soldi, è moralmente lecito acquistare un oggetto, seppur indubbiamente tecnologico e fashion, ad oltre 6000 euro?