Galaxy S7 vs Galaxy S6, confronto tecnico e foto!

Quest’oggi vi proponiamo un’interessantissima sfida, che vedrà contrapposti i due ultimi top di gamma realizzati da Samsung: Galaxy S7 vs Galaxy S6! In realtà, prima delle differenze, ciò che colpisce l’utente è la netta somiglianza tra i due device (e questo può essere un aspetto positivo o negativo). Ciononostante, l’S7 è una versione (leggermente) rivisitata dell’S6, soprattutto per quanto riguarda le specifiche tecniche, che hanno consentito l’apporto di numerosi miglioramenti.

Galaxy S7 vs Galaxy S6: design simile ma la differenze è nelle schede tecniche!

Nei mesi che hanno preceduto l’evento Unpacked, abbiamo avuto modo di immaginare sempre con più certezza quale dovesse essere il reale volto del nuovo Samsung Galaxy S7: uno stile molto simile al predecessore ma con nuove funzionalità e miglioramenti. Nella parte posteriore, è possibile notare il perfetto connubio tra vetro e metallo del nuovo smartphone, garantendo un’ottima ergonomia, anche se è leggermente più pesante (152 grammi contro 138 grammi) e spesso del Galaxy S6. L’unica pecca del vetro sul retro del device è la sgradevole presenza di impronte digitali.

Galaxy S7 vs Galaxy S6, confronto tecnico e foto! lazy placeholder TechNinja

Ruotando il Galaxy S7 dalla parte anteriore, la principale differenza che noterete è il tasto Home, che risulta meno rigido e più facile da premere. Inoltre, l’azienda sudcoreana, negli ultimi anni, sta svolgendo un ottimo lavoro per la miniaturizzazione della propria tecnologia e questo ha provocato una leggera diminuzione (2%) del rapporto schermo-corpo tra l’S7 e l’S6; di contro, però, il nuovo top di gamma ha una batteria più capacitiva e dispone di certificazione IP68 (protezione da acqua e polvere).

Display

Dopo avervi presentato le somiglianze estetiche tra i due device, ora l’avvincente sfida Galaxy S7 vs Galaxy S6 inizia ad entrare nel vivo, analizzando una delle principali caratteristiche che contraddistinguono i top di gamma Samsung: il display. Dati gli scarsi rumors riguardanti questo settore era intuibile che il pannello fosse lo stesso presente sul modello precedente: un ampio Quad HD da 5.1 pollici con risoluzione 1440 x 2560 (potrebbe sembrare un po’ eccessiva per un display di quelle dimensioni, ma se ne trae un enorme beneficio utilizzando device per la realtà virtuale).

Riguardo la qualità di visualizzazione, i parametri sono quasi identici, lievemente migliori sul Galaxy S7. Un’altra caratteristica del display dell’ultimo smartphone Samsung, presente anche su LG G5, è la funzione Always-on, usata anche da Motorola per alcuni suoi device: alcuni pixel restano illuminati, mostrando data ed ora. E’ possibile, però, visualizzare anche un calendario personalizzato o alcuni collegamenti ad hoc studiati dagli sviluppatori di terze parti.