Xiaomi Mi 5: ecco qui le specifiche tecniche

pubblicita

Dopo più di 18 mesi di sviluppo, la casa cinese Xiaomi ha finalmente presentato il suo Mi 5 durante il MWC 2016 che si sta tenendo in questi giorni a Barcellona. Colui che è destinato a prenderne le redini del suo predecessore Mi 4, è sicuramente lo smartphone più tecnologicamente avanzato mai prodotto dalla casa cinese in precedenza. Lo Xiaomi Mi 5 sarà disponibile in tre versioni differenti Standard, Hight e Exclusive, tutte alla ricerca della personalità e del design. Prima di tutto dobbiamo sottolineare che questo sarà il primo dispositivo dotato di processore Snapdragon 820 a basso prezzo ad essere immesso sul mercato. Ma questa non è l’unica peculiarità di questo telefono. Andiamole a vedere insieme !

Design

” Una cover in ceramica, scaldata fino a 1500 gradi per poter raggiungere il doppio della resistenza ai graffi, diventando dura come uno zaffiro”

 

Generalmente nelle analisi di uno smartphone, parlare delle cover è l’ultima delle cose che vengono analizzate, ma per questo Xiaomi Mi 5 questa volta vale la pena sottolineare come siano stati utilizzati degli elementi tecnici e i materiali particolari, per raggiungere una linea elegante e un design molto curato, quasi a voler seguire le procedure adottate da John Ive in casa Apple.

Il corpo del Mi 5 prevede un vetro posteriore montato su di un telaio metallico smussato ai propri lati, mentre per il modello Top, l’Exclusive, si è pensato di adottare al posto del vetro un materiale del tutto nuovo su questi tipi di applicazione. Infatti si è pensato di applicare una cover in ceramica, scaldata fino a 1500 gradi per poter raggiungere il doppio della resistenza ai graffi, diventando dura come uno zaffiro. Il peso del device è leggermente superiore a quello “standard” ( 129 g, contro i 139 g).

Xiaomi Mi 5: ecco qui le specifiche tecniche Xiaomi Mi 5 1 TechNinja

Xiaomi Mi 5 disponibile in tre versioni – Standard, Hight e Exclusive

 

Display

Il display montato sul Mi 5 utilizza uno schermo LCD IPS da 5,15 pollici con risoluzione da 1080p. Questo tipo di soluzione scelta sulla diagonale, permette l’utilizzo del device con una sola mano e allo stesso tempo garantisce una risoluzione accettabile, con immagini molto nitide, senza dover per forza arrivare ai Quad Hd display, che consumano una marea di risorse in termini di processore e batteria. Ottimizzando le risorse, l’Mi 5 può garantire performance grafiche di tutto rispetto, specie sul 3D dove pare, a livelli di benchamark, abbia già sorpassato il nuovo LG G5.

Il display di questo telefono, offre un paio di altre chicche, molto interessanti. Infatti, utilizza la tecnologia a 16 diodi LED, la quale ha contribuito a coprire il 95 % della tavolozza colori NTSC (Never Twice the Same Color), aumentandone la luminosità standard del 30%. Infatti il nuovo pannello, raggiunge la luminosità massima di 600 nits, più che sufficiente per poter vedere le informazioni sul display anche in piena luce. Il contrasto raggiunto è pari a 1500 : 1, il che significa che le zone più luminose dell’immagine riprodotta, lo sono 15 volte di più rispetto a quello in ombra, riproducendo conseguentemente dei colori più vivi.

Xiaomi Mi 5: ecco qui le specifiche tecniche Xiaomi Mi 5 3 TechNinja

Xiaomi Mi 5 utilizza un display da 5,15 pollici IPS con risoluzione a 1080p

 

pubblicita

Hardware

Il nuovo Top di gamma Xiaomi, utilizza il Qualcomm Snapdragon 820, nuovo punto di riferimento dei processori per i mobile. Realizzato con tecnologie a 14 nm, il chipset dispone di quattro Core Kryo, progettati ad-hoc, con un clock di 2.2 GHz e capace di raggiungere il doppio delle prestazioni del modello precedente octa-core Snapdragon 810. Questo, accoppiato ad un’unità grafica propria Adreno 530, permette una resa grafica maggiore del 40% e un minor consumo di energia. Inoltre, sono supportati gli standard grafici OpenCL 2.0, Vulkan e OpenGL ES 3.1, per cui si potranno giocare qualsiasi titolo 3D, in tutte le loro potenzialità. Inoltre è presente il processore di segnale Hexagon 680, il quale monitora e migliora le prestazioni e la durata della batteria. E’ presente anche il sistema di ricarica batteria Quick Charge 3.0, in grado di ricaricare al 100% il telefono in meno di un’ora. Anche le features oramai divenute “standard” sono a bordo del Mi 5, come l’acquisizione video 4K, la riproduzione su monitor esterno dei contenuti, NFC, sensore impronte digitali e il SafeSwitch (prevenzione furti).

Xiaomi Mi 5: ecco qui le specifiche tecniche Xiaomi Mi 5 4 TechNinja

Il device è dotato di 3 o 4GB di memoria RAM, a seconda delle versioni scelte, sufficienti a gestire il multitasking e mantenere aperte più app sempre pronte all’uso. Per ciò che concerne invece la capacità d’archiviazione, il Mi 5 è disponibile in tagli fino a 128 GB, senza la possibilità di espansione memoria attraverso microSD. Ultima cosa, non meno importante, lo smartphone cinese è alimentato da una batteria di 3000 mAh, che in teoria dovrebbe essere sufficiente ad un utilizzo prolungato, visto il suo hardware moderno e a basso consumo.

Camera

Non seguendo l’ultimo trend dei telefoni Android di fascia alta, il Xiaomi Mi 5 ha adottato un sensore da 16MP, con una peculiarità nuova rispetto a ciò che è presente sul mercato. Infatti il Mi 5 è dotato di stabilizzazione ottica dell’immagine a 4 assi, soluzione che può rivelarsi molto utile in condizioni di scatto a luce scarsa, ma anche per poter creare degli effetti foto e video molto interessanti. Questo nuovo fattore tecnico, può portare il device su un piano molto alto rispetto alla concorrenza. Il sensore adottato è il Sony IMX298, i cui vantaggi portano ad avere una messa a fuoco automatica notevole e ad una tecnologia di isolamento pixel, definita DTI all’avanguardia. Rispetto ai normali sensori retro-illuminati, questa tecnologia utilizza un’illuminazione frontale, riducendo notevolmente il disturbo elettrico fra i vari pixel, facendo si che il risultato siano dei colori molto più fedeli rispetto a ciò che offre la concorrenza (questa tecnologia è già stata adottata anche da Apple sui nuovi 6S).

Xiaomi Mi 5: ecco qui le specifiche tecniche Xiaomi Mi 5 5 TechNinjaLe lenti utilizzate sul nuovo Xiaomi Mi 5, sono di buona fattura, arrivando ad un’apertura massima di f/2.0 che è nella media attuale dei nuovi smartphone, grazie anche all’adozione di un flash dual-LED che ne garantisce una buona resa, specie sui colori.

Conclusioni

Date le specifiche tecniche di questo smartphone, il Xiaomi Mi 5 dovrebbe arrivare sul nostro mercato ad un prezzo molto interessante, anche se i listini ufficiali non sono ancora stati resi noti. Per il momento si conoscono solo i prezzi del mercato cinese dove il modello base con 3GB di RAM e 32 GB costa intorno ai 300 $, mentre il modello di punta in ceramica, 4GB di RAM e 128GB, verrà venduto a 413 $. Sicuramente con questi prezzi, questo cellulare potrà fare la “voce grossa” prima di tutto con i diretti concorrenti cinesi, ma probabilmente darà fastidio anche a chi è già sul mercato da anni!

E voi che ne pensate di questo nuovo Xiaomi Mi 5 ? diteci la vostra opinione !

Seguiteci su FacebookTwitterGoogle+Telegram e YouTube o vis RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!