Era stato anticipato ed ora è in fase di rilascio, il nuovo aggiornamento Facebook includerà la funzione “Multiaccount Facebook Messenger“, comoda per utilizzare più account Facebook e chattare senza tornare continuamente alla schermata di login.

La fase di rilascio sta prendendo tutti i dispositivi Android, mentre la versione iOS stavolta verrà fornita con un leggero ritardo

La funzione Multiaccount Facebook Messenger è disponibile su Android Multiaccount Facebook

La funzione è stata finalmente integrata, ed avrà un modus operandi simile a quanto già visto su Instagram, di proprietà della stessa azienda, così da non tornare continuamente alla schermata di login per poter leggere e rispondere ai diversi contatti.
Questo è comodo anche per chi dispone, ad esempio, di un tablet condiviso fra più utenti (in genere i tablet familiari).

Facebook stessa dichiara:
“In tutto il mondo, centinaia di milioni di persone condividono i loro smartphone e tablet con i membri della famiglia e gli amici. Noi di Messenger, vogliamo rendere la comunicazione più semplice, trasparente e sicura, quindi siamo felici di annunciare una nuova caratteristica su Android che consente a più persone di accedere ed utilizzare Messenger da un unico dispositivo condiviso. La bellezza di questa nuova caratteristica è che i messaggi rimangono completamente privati. Gli altri utenti con i quali avrete condiviso il dispositivo potranno vedere esclusivamente il numero di notifiche di messaggi ricevuti, ma non saranno mai in grado di vedere il contenuto dei messaggi ” – Facebook

La privacy degli utenti rimane stabile, infatti verrà chiesto l’inserimento di una password per poter “cambiare” account, richiesta che può comunque essere disabilitata se l’utente lo consente (nel caso abbia in suo possesso più account) o se ritiene non necessario doverlo proteggere con misure di sicurezza.

Il rilascio della funzione “Multiaccount Facebook Messenger” sui dispositivi Android è in corso, perciò vi consigliamo di aggiornare l’applicazione qualora possibile, altrimenti c’è semplicemente da attendere un po’.
Per iOS è tutta un’altra situazione poiché il rilascio ufficiale non è stato ancora effettuato.
Seguici su Facebook, Twitter, Google+Telegram e Youtube o via RSS o sul Forum per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della Tecnologia!