pubblicita
pubblicita

Telegram si aggiorna: arriva l’editor fotografico

pubblicita

Solo pochi giorni fa, Pavel Durov, creatore dell’app Telegram, che fa tanto rabbrividire Whatsapp, aveva annunciato un concorso dedicato agli sviluppatori del mondo Android della zona di San Pietroburgo, per creare una nuova versione di Telegram, da utilizzare per il beta testing delle nuove funzionalità sviluppate, prima del trasferimento delle stesse sull’app principale che ormai quasi tutti conosciamo.

Interessante, come emerge dai primi screenshot rilasciati, il nuovo design: più moderno e vicino alle linee grafiche delle ultime versioni di Android. Oltre all’aspetto grafico, è lecito aspettarsi novità anche sul fronte multimediale, con un player video integrato e una nuova visualizzazione dei messaggi vocali, che saranno mostrati in chat sotto forma di onde sonore. Nel bel mezzo di un contest tra gli sviluppatori invece, la funzione che permetterà tramite una comoda schermata contenente l’elenco dei partecipanti al gruppo, di taggare uno o più utenti in un messaggio.

Telegram si aggiorna: arriva l’editor fotografico id490910 1 191x300 TechNinja

Le ultime funzionalità di Telegram Beta

Le novità non sembrano essere destinate a finire per il momento e a quanto pare “il meglio deve ancora venire”. L’ultima indiscrezione trapelata da questa fase di sviluppo di Telegram sembra riportare alla possibile presenza di un editor fotografico integrato all’interno dell’applicazione stessa, in grado di funzionare sia nelle chat di gruppo, sia in quelle segrete.

Questo editor, molto basilare al momento, darà la possibilità ad ogni utente di ruotare e tagliare la foto che si desidera inviare (un po’ come visto finora con Whatsapp), aggiungendo però l’interessante possibilità di dare un tocco creativo alla foto tramite l’aggiunta di un testo o di un disegno e tramite l’applicazione di un filtro fotografico tra quelli presenti.

pubblicita

Degna di nota la funzione che abiliterà l’anteprima dei link anche nelle chat segrete, cosa che al momento non è ancora possibile fare.

Si sa ancora poco a riguardo del possibile periodo di rilascio di queste funzionalità beta all’interno dell’applicazione standard, ma a giudicare da come si stanno muovendo le cose allo stato attuale, è lecito aspettarsi un rilascio previsto per la primavera.

Seguici su Facebook, Twitter, Google+ e Youtube o via RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della Tecnologia!