Galaxy A5 (2016), ecco le sue specifiche tecniche!

Dopo avervi presentato il Galaxy A7 (2016) qualche giorno fa, ora è il turno del fratello “minore”, il Samsung Galaxy A5: grazie a Phone Arena, vi mostreremo un’ampia panoramica dei suoi dettagli tecnici e vedremo se sarà davvero in grado di conquistare la vetta del settore degli smartphone di fascia media!

L’azienda sudcoreana ha deciso di rivisitare la gamma Galaxy A, introducendo le versioni 2016 dei Galaxy A3, A5 ed A7 e cercando, in questo modo, di fornire all’utente un device che, pur non avendo caratteristiche da top di gamma, garantisca ottime prestazioni ed un prezzo relativamente contenuto. Ora, però, non dilunghiamoci nell’introduzione e diamo subito un’occhiata più approfondita al nuovo Galaxy A5!

Il Galaxy A5 (2016) presenta un design squisito ed alla moda

Lo scorso anno, il Galaxy A5 ha catturato l’attenzione soprattutto per lo straordinario spessore, estremamente sottile ma, purtroppo, mancavano alcune caratteristiche utili a renderlo uno smartphone di alto livello. Quest’anno, Samsung ha deciso di sacrificare un po’ di leggerezza per dotare il device di specifiche che garantiscano performance superiori. L’estetica è un vero punto di forza: lo stile è molto elegante e l’abbinamento del nero sull’oro (o sulla colorazione Rose Gold) è davvero sorprendente.

Nonostante non sia un top di gamma, il Galaxy A5 ha uno dei migliori design in circolazione. Le superfici in vetro risultano antiscivolo ed infondono sicurezza quando si maneggia il device; stessa cosa vale per il telaio metallico, studiato nei minimi particolari. Attenzione però a dove lasciate lo smartphone: il vetro lo rende stabile in mano ma non sulle altre superfici, pertanto potrebbe facilmente scivolare!

Galaxy A5 (2016), ecco le sue specifiche tecniche! rsz schermata del 2016 02 08 140145 min

Display

Del display da 5.2 pollici AMOLED sappiamo già cosa aspettarci, in quanto si tratta dello stesso pannello presente sul Galaxy A7: la modalità predefinita Adaptive presenta colori troppo accentuati quindi è consigliabile passare alla modalità Basic, i neri profondi e tutto il resto. Nel complesso, il display non stupisce più di tanto l’utente: la risoluzione da 1920 x 1080 pixel garantisce un’immagine chiara e nitida, ma con colori un tantino sbiaditi, ed il bilanciamento del colore non permette di ridurre la tonalità del verde, che risulta sgradevolmente forte.

Galaxy A5 (2016), ecco le sue specifiche tecniche! Schermata del 2016 02 08 145454

Nessun problema, invece, per quanto riguarda la luminosità: anche sotto la diretta luce del sole, lo schermo risulta facilmente leggibile; di notte, il livello di lucentezza raggiunge valori molto bassi, in modo che la luce non infastidisca l’utente.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©