iPhone 7, ecco come lo vorrebbero realmente i consumatori

0

Sappiamo bene che il prossimo smartphone Apple a vedere la luce sarà il tanto atteso iPhone 7 e sappiamo anche che le indiscrezioni che rimbalzano in rete sono tante, tantissime!

In parecchi articoli noi abbiamo raccolto le ipotesi più accreditate, come ad esempio quella relativa all’eliminazione del classico jack da 3.5 mm per permettere ad Apple di ridurre ancor di più lo spessore del nuovo top di gamma oppure quella relativa all’impermeabilità del device e la presenza della ricarica wireless.

iphone 7c

Oltre alle notizie quasi certe, ovviamente, abbiamo menzionato anche le ipotesi più remote, ma oggi vogliamo concentrarci su un altro aspetto: cosa succederebbe se, per una volta, Apple seguisse alla lettera tutti i suggerimenti ed accogliesse tutte le richieste avanzate dalla community di utenti?

Nella vignetta che vedete in quest’articolo, si è cercato, ad esempio, di rappresentare il prototipo di iPhone 7 che verrebbe fuori accogliendo tutti (ma proprio tutti!) i suggerimenti dei consumatori, ma occorre fare una premessa.

Riagganciandoci per un attimo al discorso di prima, la decisione ormai (quasi) certa presa da Apple, ossia quella di eliminare definitivamente il caro e vecchio jack, ha scosso gli animi di una gran fetta di utenti della famosa “mela morsicata“.

Ma se ci fermiamo un attimo a riflettere, forse, ci rendiamo conto che la mossa studiata a Cupertino non è poi così sbagliata: è vero, il jack è diventato un must di ogni smartphone, che sia di fascia bassa o un top di gamma, ma molto spesso, ammettiamolo, abbiamo paura di compiere un passo in più verso l’innovazione e questa ne è la dimostrazione!

iphone 7

Ok, il jack serve per collegare gli auricolari e qualche altro gadget; la tecnologia, però, nel frattempo si evolve…e noi? Restiamo legati alla presenza del jack anche fra 10, 50, 100 anni o cerchiamo un metodo che possa permetterci di fare le stesse cose ma che sia più, tecnologicamente avanzato?

Verso questa direzione e con questo modo di pensare Apple continua il suo cammino ed i fatti ci dimostrano che, molto spesso, azzardare porta a raggiungere i risultati sperati… con largo anticipo!

E questa cosa, l’azienda di Cupertino, la sa bene e gli eventi degli anni passati ce lo dimostrano: il passaggio, riguardante i processori, da PowerPC ad Intel, la decisione di non incorporare Adobe Flash sui dispositivi iOS, l’eliminazione dei floppy-disk per i Mac, giusto per citarne alcuni.

Rompere gli schemi prima del previsto per anticipare scoperte innovative nel campo tecnologico è una caratteristica che distingue Apple dagli altri colossi mondiali.

iPhone 7: come sarebbe se ‘Apple fosse una democrazia’?

In apertura vi ho parlato di una vignetta ed è proprio quella che vedete qui sotto: Joy of Tech ha raccolto dalla rete tutti i suggerimenti riguardanti iPhone 7  e gli ha racchiusi in un disegno.

iphone 7

Come potete vedere, c’è veramente di tutto! Connettori MagSafe, presa di corrente, jack per il collegamento di chitarre, proiettore, lettore ottico, lettore CD, addirittura un lettore di schede perforate!

Insomma, in un modo molto simpatico, Joy of Tech ha voluto realizzare il desiderio di ciascuno di noi: sviluppare uno smartphone che abbia esattamente le caratteristiche ed i gadget che desideriamo. Chissà se un giorno Apple deciderà davvero di fare qualcosa di simile, staremo a vedere!

Intanto, fateci sapere cosa ne pensate di questo prototipo? Come vi trovereste avendolo in tasca? Forse le dimensioni sono un po’ esagerate ma… a voi i commenti!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram, YouTube o vis RSS per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!

VIA