CES 2016, la più importante fiera tecnologica mondiale che si tiene annualmente a Las Vegas, sta per prendere il via. Scopriamo quali potrebbero essere le novità di quest’anno.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dall’evento mondiale? La più importante fiera tecnologia al mondo sta per aprire i battenti: CES 2016 avrà inizio giovedì 6 Gennaio e terminerà il 9 Gennaio, anche se alcuni eventi si terranno il 4 ed il 5.

In realtà, l’evento è ormai un appuntamento fisso, come fisso è, da anni, il luogo nel quale si svolge: Las Vegas, Nevada.

L’importanza del CES 2016 è data dal fatto che i colossi mondiali approfittano di quest’occasione per ufficializzare i loro nuovi dispositivi, come dimostrano anche gli eventi degli anni passati.

Finché tutto non sarà iniziato, non potremo sapere quali siano esattamente le novità che saranno svelate ma i rumor che circolano in rete sono tanti ed abbiamo deciso di raggrupparli in quest’articolo, analizzando nello specifico ciascun produttore mondiale presente al CES.

Accanto al nome di ciascun colosso mondiale, troverete indicato l’orario della conferenza stampa (ora italiana).

CES 2016: SAMSUNG (5 Gennaio | 23:00 – 23:45)

Samsung terrà la sua conferenza stampa alle 14 (ora locale) ed in molti sperano che CES 2016 possa essere il “palcoscenico” dal quale presentare il nuovo Samsung Galaxy S7.

Purtroppo, però, siamo abbastanza pessimisti in questo senso: tranne che per la serie Note, Samsung solitamente non ha mai svelato i suoi top di gamma in eventi del genere, preferendo occasioni focalizzate esclusivamente sul device da annunciare.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? Samsung

(L’invito di Samsung alla propria conferenza)

Le indiscrezioni, però, lasciano intuire che il colosso sudcoreano potrebbe svelare anche uno o due smartphone, tra cui il Galaxy A9. Inoltre, ci aspettiamo che l’Azienda Coreana approfondisca il discorso relativo a Samsung Pay, il nuovo sistema di pagamento che dovrebbe essere introdotto anche sui dispositivi di fascia media.

In più, pare che presenterà un nuovo device indossabile (soprannominato WELT) che controllerà, tra le altre cose, quanto tempo si passa seduti, avvisandovi nel momento in cui sarebbe necessario mettersi in piedi.

Come se non bastasse, anche altri due accessori saranno presentati: un controller per gestire i movimenti della mano nella realtà virtuale e TipTalk, una sorta di “spia” che permette di ascoltare i suoni emessi da qualsiasi dispositivo collegato, che sia uno smartwatch o uno smartphone.

Infine, Samsung è consapevole che la tecnologia, negli ultimi anni, ha compiuto passi da gigante: per questo, l’azienda starebbe studiando il modo per incorporare nelle smart TV l’Internet of Things (IoT).

I prossimi televisori dovrebbero essere in grado di gestire e controllare i dispositivi all’interno di una casa “smart”. Beh, non ci resta che attendere!

CES 2016: LG (5 Gennaio | 17:00 – 17:45)

La conferenza stampa di LG inizierà abbastanza presto il 5 Gennaio, all’incirca alle 8 di mattina, ma poco importa l’orario: quello che ci interessa è sapere cosa il colosso sudcoreano introdurrà nel mercato con l’avvento del 2016.

Certamente, una delle caratteristiche di LG è la quasi totale mancanza di fuga di notizie che ci permettano di dire con certezza cosa sarà o non sarà annunciato.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? lg thmb

Tra le varie ipotesi, una delle più accreditate è il possibile lancio di LG G Flex 3: nonostante non siano circolati rumors sul suo conto, nulla ci impedisce di sperare. A sostegno di ciò, ricordiamo che fino alla fine del 2014, nessun’indiscrezione era apparsa sul conto di G Flex 2, eppure fu annunciato di lì a poco.

Di certo non vi è nulla, ma la speranza, si sa, è l’ultima a morire!

CES 2016: SONY (6 Gennaio | 02:00)

Durante la conferenza di Sony, che si terrà il 5 Gennaio alle 17:00 (ora locale), quasi sicuramente non potremo aspettarci di vedere Xperia Z6.

Ma non vi allarmate: anche se non potrete osservare direttamente il Sony Xperia Z6, Sony starebbe pensando ad uno smartphone di fascia alta da annunciare proprio durante il CES 2016, con molta probabilità una nuova versione del Xperia Z5 (un Xperia Z5 Ultra).

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? 16CES Invitation 1125

Le caratteristiche tecniche, secondo le indiscrezioni, dovrebbero essere, a quanto pare, degne di un top di gamma:

  • Display 4K da 6.44 pollici con risoluzione 2160 x 3840 pixel
  • RAM da 4 GB
  • processore Snapdragon 820
  • RAM LPDDR4 da 4 GB
  • fotocamera da 23 megapixel

Date le notevoli specifiche tecniche, sicuramente il nuovo smartphone sarà dotato anche di una potente batteria.

CES 2016: HTC

Per quanto riguarda gli smartphone, non ci risulta che HTC abbia intenzione di presentarne qualcuno ma il colosso di Taiwan sarà orgoglioso di annunciare i grandi progressi fatti nel campo della realtà virtuale, grazie alla collaborazione con Valve.

Se ricordate bene, infatti, a Marzo 2015, in occasione del MWC 2015, HTC e Valve hanno presentato il dispositivo per la realtà virtuale HTC Vive. Grazie ai continui progressi, la prima versione del device è stata rimpiazzata da una seconda, migliorata nel design e più intuitiva per gli utenti.

Per tutte le altre novità, non ci resta che attendere!

CES 2016: HUAWEI (5 Gennaio | 19:00 – 20:00)

Anche le voci che circolano su Huawei sono poche e non abbiamo a disposizione molte indiscrezioni sulle quali basarci; crediamo, quindi, che l’azienda punterà a catturare l’attenzione dei clienti grazie al nuovo smartphone Huawei Mate 8, annunciato di recente.

Per rinfrescarvi la memoria, vi ricordiamo che questo smartphone è dotato di un display da 6 pollici, anche se la risoluzione a 1080p lascia a desiderare, processore Hisilicon Kirin 950, 3 o 4 GB di RAM e una fotocamera da 16 megapixel con stabilizzatore ottico.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? Screen Shot 2015 11 19 at 2.02.44 PM

Abbiamo anche avuto modo di capire che Huawei sarebbe intenzionata a svelare un dispositivo, denominato Huawei P9, che dovrebbe montare una RAM da 6 GB, oltre a doppia fotocamera posteriore, display da 5.2 pollici e processore Hisilicon Kirin 950: quest’indiscrezione va presa, ovviamente, con le pinze ma… possiamo aspettarci di tutto!

Infine, dall’invito ufficiale, si dedurrebbe che Huawei abbia sviluppato un dispositivo indossabile, forse come prosieguo del Huawei Watch, annunciato al MWC 2015.

CES 2016: LENOVO

Anche Lenovo prenderà parte a CES 2016 e non vediamo l’ora di verificare quali delle tante ipotesi saranno verificate o smentite.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? protan

Oltre agli smartphone, è abbastanza noto che Lenovo sta collaborando con Google nel cosiddetto Project Tango, la tecnologia di mappatura 3D che Google ha sperimentato su uno smartphone multicamera nel 2014. Quindi preparatevi a vedere cosa le due aziende sono state capaci di realizzare; l’evento si terrà il 7 Gennaio.

CES 2016: ASUS

Anche da Asus ci aspettiamo la presentazione di almeno uno smartphone: non sappiamo con esattezza quale, ma ci aspettiamo una rivisitazione di Asus ZenFone 2.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? %name

E’ bene ricordare, infatti, che ZenFone 2 fu presentato in occasione del CES 2015 quindi tutti gli indizi ci portano a pensare che il suo successore potrebbe essere presentato durante il CES di quest’anno.

CES 2016: ALCATEL

Alcatel ha già presentato, qualche giorno fa, la linea OneTouch Pixi 4, che comprende smartphone con display dai 3.5 ai 7 pollici. Riguardo questa famiglia di device, durante CES 2016 ci aspettiamo maggiori informazioni riguardo la loro scheda tecnica.

Sarà presentato Alcatel One Touch Pixi 3, un tablet da 8 pollici con Windows 10. Per i dettagli, bisognerà attendere qualche giorno.

CES 2016, cosa dovremmo aspettarci dallevento mondiale? Alcatel OneTouch Pixi 3

Anche Alcatel, inoltre, presenterà un dispositivo indossabile, denominato “Caretime Children’s Watch“.

Nonostante la connettività 2G, svolge egregiamente il suo compito principale: permettere ai genitori di lasciare messaggi vocali ai propri figli; inoltre, i ragazzi avranno a disposizione una lista di 10 contatti ai quali chiamare. Maggiori info? Attendiamo il CES 2016!

Vi abbiamo detto cosa dovremmo aspettarci da CES 2016…cosa ne pensate? Siete soddisfatti o delusi? Ditecelo nei commenti!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e Youtube per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!

VIA