Nexus 6P: nelle ultime ore si stanno verificando diversi problemi di sincronizzazione con alcune app.

Nexus 6P, spuntano strani problemi di sincronizzazione. I possessori di alcuni smartphone Nexus, nelle ultime ore, stanno registrando vari problemi di sincronizzazione con alcune app Google, come InBox, Gmail e Google Now.

In particolare, sembra che i problemi si siano presentati sui dispositivi aggiornati all’ultima versione di Android, Android 6.0 Marshmallow.

Un utente di Nexus 6P, ad esempio, ha lamentato il malfunzionamento di Gmail: la sincronizzazione risulta molto lenta e le notifiche di ricezione delle mail non sono tempestive.

Nexus 6P, spuntano strani problemi di sincronizzazione nexus logo 1024x576

Sul sito Issue Tracker, punto di riferimento per la registrazione dei problemi che si verificano sugli smartphone, sono giunte oltre 150 segnalazioni riguardanti lo stesso errore.

Un altro utente, proprietario di un Nexus 6, ha provato a testare il funzionamento di Gmail: ha lasciato lo smartphone inattivo per 30 minuti e poi ha cercato di auto-inviarsi (tramite un altro dispositivo) un mail, ma non ha ricevuto nessuna notifica.

A questo punto si potrebbe giungere ad una conclusione: il problema potrebbe avere a che fare con Doze, il nuovo sistema di risparmio energetico (che si attiva quando lo smartphone è in stand-by) introdotto dall’ultima versione di Android.

Doze, infatti, quando il dispositivo è inattivo, chiude tutte le app e lo disconnette temporaneamente dalla rete.

Per quanto riguarda le soluzioni, sembrerebbe che i metodi ‘classici’ (eliminare le cache, resettare il dispositivo o eseguire un downgrade ad una versione precedente di Android) non funzionino.

Il problema dovrebbe comunque essere già noto a Google, in quanto i suoi dipendenti stanno cercando di dare risposte esaustive a ciascuna domanda comparsa su Issue Tracker. Siamo fiduciosi che il team del “robottino verde” troverà al più presto il responsabile di questo scomodo problema.

Voi avete uno smartphone Nexus? Avete riscontrato questo problema? Fatecelo sapere nei commenti!

Seguiteci su Facebook, Twitter, Google+, Telegram e Youtube per essere sempre aggiornati su tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia!

VIA

RIPRODUZIONE RISERVATA ©