Alcuni problemi di iPad 2018

Il nuovo iPad 2018 di Apple è senza dubbio un iPad economico, grazie al potente processore A10 Fusion e al supporto Apple Pencil che, fino ad ora, non erano disponibili su nessun iPad oltre alla linea Pro. Tuttavia, il dispositivo a basso costo mostra alcuni problemi che potrebbero farti riconsiderare un eventuale acquisto.

Il nuovo iPad 2018 è senza dubbio economico, soprattutto considerando il processore ed il supporto ad Apple Pencil, prima riservato solo ai modelli Pro. Tuttavia, vi sono alcuni problemi che potrebbero far storcere il naso agli utenti.

Display non laminato

Il primo problema del nuovo iPad è che viene fornito con un display non laminato. La decisione di utilizzare questo tipo di schermo significa che c’è più vetro tra il pannello dello schermo e la superficie del coperchio, creando un gap notevole e fastidioso intorno al bordo dello schermo.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

Lo schermo laminato dell’iPad Pro ha uno spazio estremamente ridotto e, allo stesso tempo, fa sembrare che lo schermo sia quasi in cima al vetro.

Quando si utilizza Apple Pencil sul nuovo iPad, non si ha un’esperienza così impressionante se confrontata con iPad Pro; il divario tra i due modelli è piuttosto evidente. Lo scrivere su di una superficie di questo tipo potrebbe influire sulla precisione, soprattutto quando si creano disegni dettagliati o quando si scrivono note scritte a mano.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

iPad 2018 offre anche una sensazione strana quando si tocca lo schermo, a differenza della sensazione solida e ben fatta di iPad Pro.

Non solo, ma i display laminati sono anche in grado di mostrare ombre nere più profonde rispetto alle versioni non laminate. In confronto, le tonalità scure appaiono grigie sul display dell’iPad 2018.

Anche se vale la pena sostituire il vecchio iPad con il modello 2018 a causa dei miglioramenti del processore e del supporto ad Apple Pencil, va sottolineato che sia l’iPad Mini 4 che l’iPad Air 2 hanno display laminati.

Nessun rivestimento anti-riflesso

Lo schermo dell’iPad 2018 è riflettente. Ogni iPad che viene fornito con un display laminato riceve anche un rivestimento antiriflesso, ma dal momento che il 2018 non è laminato, non riceve questo trattamento extra durante la produzione.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

Inizialmente, potrebbe non sembrare un problema così grande, ma se si confrontano gli schermi di iPad 2018 e iPad Pro la differenza nel riflesso è enorme. Potrebbe essere necessario impostare la luminosità al massimo per riuscire a vedere cosa appare sullo schermo e questo anche in un giorno nuvoloso. Al contrario, l’iPad Pro è risultato meno riflettente, anche a luminosità più bassa; dal momento che il rivestimento antiriflesso riduce il riverbero, gli utenti di iPad Pro non sono costretti ad aumentare la luminosità, il che equivale ad una potenziale conservazione della durata della batteria anche in esterno.

Vecchia tecnologia Touch ID

Un altro problema del nuovo iPad è nell’utilizzo del Touch ID di prima generazione; la linea di iPhone e gli attuali modelli di iPad Pro sono passati, infatti, alla versione di seconda generazione.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

Anche prima di confrontarlo con la versione utilizzata sul nuovo iPad Pro, il TouchID appare piuttosto lento e poco affidabile. Poiché la seconda generazione di Touch ID è stata introdotta con l’iPhone 6S, la maggior parte degli utenti di iPhone probabilmente noterà la differenza, a meno che non utilizzi un iPhone 6 o iPhone 5S.

Il sensore Touch ID dell’iPad può essere toccato ripetutamente senza sbloccare, a causa della sua lentezza, e non si sblocca se non si poggia il dito su di esso per un lungo periodo. Sull’iPad Pro, invece, Touch ID è così veloce che si sblocca mentre si preme il tasto home per riattivare lo schermo.

Vecchia fotocamera selfie

La fotocamera selfie FaceTime montata sulla fascia frontale dell’iPad continua ad essere un problema, in quanto utilizza un sensore da 1.2 megapixel assolutamente orribile in grado di registrare un magro video a 720p.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

Questa è, in effetti, la stessa fotocamera FaceTime fornita con l’iPad di quarta generazione. iPad Pro, al contrario, è dotato di una fotocamera FaceTime da 7 megapixel in grado di registrare video in 1080p; anche se potrebbe non sembrare una grande differenza, in realtà, è un aggiornamento importante a causa della risoluzione di 1080p che utilizza più del doppio del numero di pixel rispetto ad un’immagine a 720p.

Vecchio display

L’ultimo problema è relativo al display, in particolare riguarda la tecnologia utilizzata per il rendering di un’immagine. Il nuovo iPad utilizza ancora lo stesso vecchio display Retina che Apple aveva introdotto con l’iPad di terza generazione nel 2012.

Alcuni problemi di iPad 2018 %name TechNinja

Molti degli ultimi prodotti Apple sono, ora, dotati di display che supportano la gamma P3 a colori ampi che produce colori più vivaci ed accurati. È estremamente deludente il fatto che il nuovo iPad sia effettivamente fermo su di un display vecchio di 6 anni, invece di passare a tecnologie di visualizzazione più recenti.

iPad Pro 2017 ha anche ProMotion che consente allo schermo di aumentare la frequenza di aggiornamento fino a un massimo di 120 Hz, raddoppiando la frequenza di aggiornamento presente su iPad 2018. La maggiore frequenza di aggiornamento di ProMotion rende l’esperienza complessiva più fluida e riduce drasticamente il ritardo di input durante l’utilizzo di Apple Pencil, portando il disegno sullo schermo ancora più vicino a come si percepirebbe con l’utilizzo di carta e penna.

Anche se l’iPad 2018 ha un processore estremamente potente ed il supporto Apple Pencil, quindi, questi problemi potrebbero deludere le aspettative degli utenti più esigenti.