Galaxy Note 9 potrebbe, finalmente, arrivare con una batteria da 4.000 mAh

Alcune nuove indiscrezioni affermano che il nuovo Galaxy Note 9 potrebbe essere alimentato da una batteria di capacità maggiori, pari a 4.000 mAh.

Se Samsung vuole che il suo nuovo smartphone Galaxy Note 9 venga notato al di fuori del suo mercato di nicchia, relativo ai fan che amano la S-Pen, deve per forza proporre qualche nuova caratteristica o potenziare qualche settore. Una soluzione interessante sarebbe proprio l’aumento della dimensione della batteria.

Note 9 avrà una batteria più grande

Produttori cinesi come Xiaomi e, recentemente, anche Huawei, hanno già messo sul mercato device con batterie potenti; la serie Mate 10 e i nuovi P20 di Huawei, ad esempio, consentono all’utente di disporre di un device che ha un’autonomia di due giorni.

Galaxy Note 9 potrebbe, finalmente, arrivare con una batteria da 4.000 mAh %name TechNinja

Il Note 9 avrà la batteria più grande di sempre in un Galaxy di alto livello

Per fortuna, le ultime indiscrezioni sul Galaxy Note 9 sembrano seguire questa moda; il p ha letto, infatti, dovrebbe avere uno spazio più ampio del solito per il pacco batterie Note line. Anche se in precedenza si parlava di un’unità da 3850mAh, il rapporto di oggi afferma che Samsung sta preparando un’unità da 4000mAh, la più grande batteria di sempre in un Galaxy di alto livello (e molto più grande di quella da 3300 mAh presente nel Note 8).

Altre fonti stanno rivoluzionando un po’ anche le indiscrezioni sulle specifiche; ad esempio, si riporta che il display del nuovo device potrebbe avere una dimensione di 6.4 pollici, invece di 6.3 pollici come riportato in precedenza. Dal momento che il Galaxy Note 9 è destinato a sfoggiare il design Infinity Display 2.0, dovrebbe presentare cornici superiore ed inferiore leggermente rifilate rispetto al modello precedente e questo spiegherebbe la dimensione da 6.4 pollici. Ad ogni modo, il nuovo device dovrebbe anche avere una cornice ed un vetro di copertura più robusto rispetto al Note 8; inoltre, potrebbe avere uno scanner di impronte digitali in-display, oppure uno più ortodosso sul retro, a seconda delle voci alle quali si sceglie di credere.

Altre indiscrezioni sulle specifiche

Probabilmente, i processori Exynos 9810 e Snapdragon 845 saranno presenti all’interno del nuovo Galaxy Note 9 e potremmo anche vedere una memoria da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Per quanto riguarda la fotocamera, saremmo sorpresi se Samsung avesse sviluppato qualcosa di diverso rispetto all’eccellente shooter presente sul Galaxy S9 +; l’unico dettaglio difficile da indovinare, quindi, è la capacità della batteria. Se Samsung riuscirà a realizzare un’unità da 4000 mAh, o anche un pezzo più piccolo da 3850 mAh per il Note 9, sarà una grande sorpresa e potrebbe aumentare inaspettatamente le vendite per quello che altrimenti sarebbe solamente un aggiornamento.