Twitter: sono arrivati i segnalibri

Come anticipato nella versione Beta per Android, Twitter ufficializza la funzione Segnalibri per tutte le piattaforme dell'applicazione.

Twitter ha lanciato a livello globale la funzione Segnalibri, offrendo agli utenti un nuovo modo di salvare i tweet che gradiscono e che potrebbero essere rivisitati successivamente.

Segnalibri è ufficiale

Twitter: sono arrivati i segnalibri ap resize.php  1 TechNinja

Prima, questo poteva essere fatto con il gradimento di un tweet, ma ora è possibile salvarli senza toccare il cuore ed impegnarsi così direttamente. Con questa nuova funzionalità, dunque, nessuno tranne l’utente stesso saprà che il tweet è stato scelto ed inserito tra i segnalibri.

Twitter: sono arrivati i segnalibri twitter segnalibri 1 TechNinja

I segnalibri non sono visibili agli altri utenti

Per aggiungere un segnalibro, è necessario toccare o fare clic sulla nuova icona di condivisione presente sotto ai tweet. Oltre al debutto ufficiale di Segnalibri, Twitter utilizza questo aggiornamento per spostare diverse opzioni di condivisione in un unico posto. Ora è possibile condividere un tweet tramite messaggio diretto, condividerlo altrove al di fuori di Twitter o aggiungerlo ai segnalibri. I segnalibri degli utenti sono accessibili nel menu scorrevole principale. A differenza dei tweet preferiti, i segnalibri non sono visibili pubblicamente ad altre persone, quindi non saranno un’aggiunta indesiderata e inaspettata alla timeline di qualcun altro.

Twitter ha affermato che questa nuova funzionalità è stata una delle principali richieste da parte degli utenti; la versione iniziale, sviluppata durante l’Hack Week della compagnia, sembra piuttosto vicina al prodotto finale reso ufficiale ora, sebbene sia stata sicuramente ottimizzata per l’ampia diffusione.

La nuova funzione segnalibri, dopo una prima versione disponibile solo per gli utenti Android beta, è ora disponibile per entrambe le piattaforme; è disponibile anche su Twitter Lite e sul sito Web mobile di Twitter.