Il pad di ricarica wireless AirPower di Apple verrà spedito a marzo

Secondo alcune indiscrezioni, il nuovo pad di ricarica AirPower di Apple potrebbe arrivare sul mercato a fine marzo.

Il pad di ricarica wireless AirPower di Apple verrà probabilmente spedito a marzo, almeno secondo quanto riporta un nuovo rapporto del blog giapponese, generalmente affidabile, MacOtakara. Anche se Apple aveva preannunciato l’accessorio di ricarica multi-dispositivo Qi lo scorso settembre, parlando di una generica data di uscita nel 2018, il blog suggerisce che il suo ciclo di sviluppo potrebbe essere stato prolungato a causa di eventuali problematiche dovute alla ricarica di Apple Watch Series 3.

AirPower: arriverà a marzo?

Il pad di ricarica wireless AirPower di Apple verrà spedito a marzo AirPower Apple Copy TechNinja

AirPower, che utilizzerà il protocollo Qi, è progettato per ricaricare fino a tre dispositivi contemporaneamente, i quali possono essere collocati in qualsiasi punto della base. Grazie al nuovo sistema di ricarica wireless di Apple, sarà possibile ricaricare contemporaneamente un iPhone, un Apple Watch Serie 3 e gli auricolari AirPods.

MacOtakara suggerisce che è necessario un ulteriore abilità ingegneristica per abilitare la ricarica di Apple Watch Series 3; il retro convesso di Apple Watch, infatti, era originariamente progettato solo per caricatori magnetici concavi non Qi e non è adatto ad una superficie piatta Qi. Tuttavia, almeno apparentemente, AirPower utilizzerebbe uno speciale segnale radio per rilevare l’ultimo modello di Apple Watch, in modo da attivarlo e ricaricarlo.

Da Apple non ci sono ancora conferme sulla sua uscita

Apple non ha divulgato i prezzi per AirPower, ma alcuni hanno ipotizzato che il pad potrebbe essere venduto ad un prezzo di circa 199 dollari, una cifra suggerita tempo fa anche da un rivenditore polacco. Ovviamente, questo ipotetico prezzo è riferito al mercato americano; in Europa, sicuramente il prezzo lieviterà in modo sensibile. AirPower dovrebbe essere disponibile contemporaneamente nei negozi di terze parti e negli Apple Store.