I problemi di vendita di iPhone X stanno interessando anche Samsung

La decisione di Apple di rallentare le vendite di iPhone X sta influenzando anche Samsung che si trova con pannelli OLED, destinati ad iPhone, in esubero.

Già da tempo si parla del calo di produzione a carico di iPhone X; tuttavia, non è solo Apple a percepirne gli effetti negativi.

Effetti negativi su Samsung

Secondo un rapporto di Nikkei, infatti, anche Samsung è alle prese con lo stesso problema. Dal momento che Apple si affida al gigante tecnologico coreano per i costosi pannelli di visualizzazione di iPhone X, ora Samsung starebbe cercando un nuovo acquirente.

Questo nuovo sviluppo segue precedenti rapporti secondo cui Apple stava tagliando la produzione di iPhone X, dopo averne rallentato le vendite.

Il problema per Samsung, tuttavia, è più difficile del previsto; è impegnativo trovare acquirenti per i pannelli di visualizzazione OLED avanzati ed originariamente destinati ad iPhone X. Nikkei riferisce che Samsung aveva fatto affidamento su altri produttori di smartphone per seguire ciò che era stato richiesto da Apple ed iniziare ad utilizzare display OLED più costosi.

I problemi di vendita di iPhone X stanno interessando anche Samsung %name TechNinja

Deve trovare acquirenti per i pannelli OLED avanzati

Tuttavia, le altre aziende tecnologiche sono state riluttanti ad utilizzare queste parti che sono significativamente più costose rispetto agli schermi LCD comuni presenti sulla maggior parte degli smartphone. La decisione di Apple di passare ai display OLED è una delle ragioni per cui iPhone X costa molto più degli iPhone precedenti.

Esacerbando il problema delle scorte di Samsung, ci sono aziende cinesi che producono display OLED decisamente più economici e stanno aumentando la loro produzione; questo sta spingendo i prezzi a scendere ancora di più. Senza Apple, che secondo quanto riferito stava pagando tra  i 120 e i 130 dollari per display, Samsung potrebbe finire per ottenere un grande successo su tutti quei pannelli rimanenti.