iOS 11.3: un primo sguardo alle impostazioni sulla salute della batteria di iPhone

La seconda versione beta di iOS 11.3 di Apple aggiungerà la prevista sezione dedicata alla salute della batteria di iPhone; questa sezione consentirà agli utenti di controllare la longevità e la capacità residua della batteria del loro dispositivo, oltre a controllarne il rallentamento. Ecco una prima occhiata che mostra come funzionerà questa novità, quando iOS 11.3 verrà distribuito al pubblico, entro questa primavera.

Dopo l’aggiornamento a iOS 11.3 beta 2, gli utenti possono ora accedere alla nuova sezione Salute della batteria all’interno del menu Batteria, in Impostazioni. È chiaramente identificata come una funzione beta ed è inserita tra l’interruttore Modalità risparmio energia ed Elenco utilizzo batteria.

Funzione beta per Salute della batteria di iPhone

iOS 11.3: un primo sguardo alle impostazioni sulla salute della batteria di iPhone 24702 32608 IMG 9033 l TechNinja

Gli utenti che selezionano la sezione Salute della batteria vengono accolti da due nuovi articolari, non precedentemente visualizzabili dagli utenti. La prima è una percentuale di Capacità massima che mostra la capacità relativa della batteria rispetto a quando era nuova.

Nella sezione è indicato:

Una minore capacità può comportare un minor numero di ore di utilizzo tra una carica e l’altra.

Un secondo elemento consente agli utenti di conoscere la capacità Peak Performance della batteria. Quando una batteria è nuova, il testo di accompagnamento indica che la batteria sta attualmente supportando il normale picco di prestazioni, il che significa che non è strozzata.

iOS 11.3: un primo sguardo alle impostazioni sulla salute della batteria di iPhone 24702 32609 IMG 9034 l TechNinja

Sarà possibile disabilitare la funzione

Poiché le batterie dei dispositivi invecchiano, la capacità Peak Performance può cambiare ed è in questa sezione che Apple rivelerà tali informazioni. Ad esempio, sui dispositivi obsoleti che hanno subito arresti imprevisti, Apple noterà che il problema si è verificato perché la batteria non è stata in grado di fornire la potenza di picco necessaria.

Con iOS 11.3, se lo desiderano, gli utenti saranno in grado di disabilitare manualmente le protezioni di gestione delle prestazioni; tuttavia, questo potrebbe lasciare un iPhone suscettibile di arresti casuali alle massime prestazioni.

Una dichiarazione di non responsabilità, presente nella parte superiore del menu Salute della batteria riporta:

Le batterie del telefono, come tutte le batterie ricaricabili, sono componenti consumabili che diventano meno efficaci con l’età.

Include, inoltre, un collegamento ad una pagina di supporto Apple che descrive le opzioni di limitazione delle prestazioni in iOS 11.3.

Le modifiche sono state elaborate dopo che è stato rivelato che la società riduce le prestazioni della CPU sui dispositivi meno recenti quando la batteria inizia a deteriorarsi. La limitazione di Apple è fatta per garantire un funzionamento regolare, ma alcuni clienti si sono offesi dal fatto che i rallentamenti si verificano senza alcun tipo di trasparenza per l’utente.

Attualmente in versione beta, l’arrivo di iOS 11.3 è previsto questa primavera con ARKit 1.5 e una nuova funzione di record di integrità. Altre funzionalità della versione includono:

  • il supporto per Advanced Mobile Location Support per definire la posizione di iPhone per i primi soccorritori;
  • quattro nuovi Animoji per i possessori di iPhone X;
  • un nuovo nome per iBooks in Books;
  • un’espansione di video musicale Apple Music.