WhatsApp sta studiando alcuni metodi per prevenire messaggi di spam

WhatsApp sta testando nuovi metodi per cercare di proteggere i propri utenti dai messaggi provenienti dagli spammer.

Al giorno d’oggi, lo spam è un fenomeno molto diffuso ed è purtroppo presente anche in WhatsApp; questo accade sia a partire da contatti sconosciuti che ti aggiungono a nuovi gruppi, sia quando si ricevono messaggi come il seguente:

WhatsApp sarà presto a pagamento. L’unico modo per mantenerlo gratis è quello di essere un utente abituale, cioè avere almeno 10 persone con le quali chattare. Per diventare un utente frequente invia questo messaggio a 10 persone e il tuo logo WhatsApp dovrebbe diventare rosso per indicare che sei un utente frequente.

Questo messaggio, ovviamente, è assolutamente falso, ma gli utenti non esperti potrebbero cascarci.

Quando un nuovo contatto sconosciuto invia un messaggio, WhatsApp chiede se si tratta di un messaggio di spam; se così fosse, è possibile premere sul pulsante rapporto, in modo che il contatto possa essere bloccato in caso di numerose segnalazioni. Per contrastare la proliferazione di utenze, create solo per inviare messaggi di spam ad un numero enorme di contatti, WhatsApp informa gli utenti che quel contenuto è già stato inoltrato diverse volte. In particolare, il numero massimo secondo il quale un messaggio potrà essere inoltrato, senza che venga visualizzato il messaggio di avviso, è pari a 25 volte.
È anche possibile trovare un pulsante Spam Segnala nella sezione Info contatti che consentirà agli utenti di segnalare un contatto.
Secondo alcune fonti, tuttavia, sembra che WhatsApp stia lavorando per migliorare la gestione dei messaggi di spam e proteggere al meglio i propri utenti, attraverso l’introduzione di una nuova funzionalità.

Messaggi inoltrati

Uno spammer non invia mai messaggi di spam ad un singolo contatto, ma li invia a più utenti, selezionandoli dal proprio elenco di contatti o da Internet o da alcuni servizi di registrazione. Questi messaggi possono contenere pubblicità indesiderata, notizie false e, molto spesso, invitano ad inoltrare il messaggio ad altri contatti.
Quindi, gli spammer sono abituati ad utilizzare il pulsante inoltra; per questo motivo, WhatsApp informerà gli utenti quando i messaggi che ricevono sono stati inoltrati molte volte. WhatsApp sta studiando alcuni metodi per prevenire messaggi di spam whatsapp limite inoltro messaggi antispam test 01 TechNinja

WhatsApp sta sviluppando ora la nuova funzionalità

In realtà, è possibile selezionare 30 messaggi contemporaneamente per l’inoltro; inoltre, gli utenti sono in grado di inoltrare, senza alcun avviso, un singolo messaggio per 25 volte al massimo.
Se l’utente deve inviare un messaggio a più contatti, WhatsApp consiglia di utilizzare la funzione Elenco broadcast, in cui solo i contatti con il numero di telefono presente nella rubrica riceveranno il messaggio. Gli spammer, in questo caso, non possono utilizzare questi elenchi di trasmissione, dal momento che non hanno i numeri dei destinatari salvati nella lista dei contatti.

Quando un messaggio viene inoltrato molte volte, sarà possibile notare un’etichetta sulla bolla. Al momento, questo appare solo sui messaggi ricevuti.

WhatsApp sta studiando alcuni metodi per prevenire messaggi di spam whatsapp limite inoltro messaggi antispam test 02 TechNinja

Non è ancora chiaro come WhatsApp gestirà questa funzionalità dal momento che è ancora in fase di sviluppo.