Recensione Microsoft Lumia 950 XL: Fotocamera, display, autonomia

pubblicita

Recensione Microsoft Lumia 950 XL: Fotocamera, display, autonomia lazy placeholder TechNinja

Lumia 950 XL: Introduzione

Subito dopo il rilascio da parte di Microsoft di Windows Phone 8.1, durante lo scorso mese di Aprile, il noto brand Lumia sembrava arrancare a livello di copertura hardware, dato che Microsoft esitava a lanciare nuovi modelli di smartphone, tanto che gli esperti di settore e gli appassionati si domandavano, quali possibili scenari futuri potessero riservare al settore mobile, dal marchio di Redmond.

Tornando invece velocemente a settembre 2015, un’altro scossone ha dato nuova linfa vitale all’interno del macrocosmo Microsoft, considerato quasi il nuovo Big Bang nell’era dell’elettronica moderna. Infatti, l’azienda con a capo Satya Nadella, dopo l’estate, ha lanciato il nuovo Microsoft Windows 10.

La nuova release software, promette di essere la piattaforma unica per tutto quello ruota intorno all’ambiente Microsoft, dai personal computer, agli smartphone, passando dai braccialetti per il fitness, ai laptop e tablet vari.

Recensione Microsoft Lumia 950 XL: Fotocamera, display, autonomia lazy placeholder TechNinja

Il lancio di Windows 10, versione mobile, è corrisposto anche con la presentazione di due nuovi modelli di telefono che nascono con il sistema operativo già pre – installato a bordo: il Lumia 950, con schermo da 5,2 pollici e il fratello gemello “maggiorato” (così come è ormai tradizione per tutti i costruttori di smartphone), il Lumia 950 XL,  avente un monitor più grande da 5,7 pollici di diagonale.

Quest’ultimo modello è, senza alcuna discussione, il phablet più potente e performante mai prodotto da Microsoft. Ma sul nuovo Lumia 950 XL, ci sono diversi dubbi e grandi ombre, che dovranno presto essere risolti o comunque verificati, nonostante sulla carta, il nuovo dispositivo abbia delle caratteristiche tecniche molto promettenti; dalle specifiche del settore fotografico (che è sempre stato il fiore all’occhiello dei telefoni Lumia), ai componenti hardware di primissimo livello, sino ad arrivare alla fruibilità dell’esperienza software, che dovrebbe garantire l’utilizzo di Windows 10.

La domanda che si fanno tutti è… “Potrà questo nuovo dispositivo recuperare un’intero anno di attività quasi nulla o comunque non sufficiente a dispetto di quanto fatto dalla concorrenza, sempre più agguerrita e ricca di nuovi competitors, specie dall’ estremo Oriente ?”

Lumia 950 XL: Design

Recensione Microsoft Lumia 950 XL: Fotocamera, display, autonomia lazy placeholder TechNinja

Uno sguardo sul design che pare poco originale o comunque non adatto ad uno smartphone di primissima fascia..

Secondo le prime critiche che sono state rivolte al nuovo phablet di Microsoft, il design è la parte che più ha deluso le aspettative. Infatti il Lumia 950 XL è stato nominato il maxi smartphone più anonimo uscito nel 2015.

Tralasciando la forma molto essenziale, tipica della linea Lumia, il device ha una scocca in plastica, comune ai laptop entry-level moderni di Microsoft. Sul corpo del telefono, non vi sono particolari decorazioni o forme, che rendono il device di linea molto pulita ma anche decisamente anonimo, privo di quel “non so che” che dovrebbero caratterizzare uno strumento di questo livello. Guardando attentamente la parte posteriore, si denota che il pannello di chiusura del vano batteria, non aderisce perfettamente, risultando leggermente sollevato, anche provando a premere maggiormente.

Questo è il risultato di una costruzione molto “cheap”, non accettabile per un device che a listino di mercato si aggira intorno ai 600 $ ! La progettazione dedicata a questo smartphone mantiene alcuni concetti molto positivi, quali il discreto rapporto schermo/corpo, che gli permette di essere molto confortevole nell’uso quotidiano; ma anche dei particolari che lasciano interdetti, come gli spigoli vivi dei tasti del volume, presenti sul lato destro, che creano un senso di fastidio quando vengono sfiorati per sbaglio.

Inoltre, si nota un leggero sbilanciamento del peso, nella parte superiore del telefono. Per contro, per gli amanti della fotografia, è stato dedicato un tasto di scatto, utile e facile da individuare in caso di necessità.

Altra novità che vale la pena sottolineare, è la presenza del nuovo connettore USB di tipo C che, rispetto alla sua versione precedente, non necessita di ricerca della corretta rotazione di innesto, avendo tutti i lati uguali, ma comunque, non compatibile con gli altri modelli Lumia.

Recensione Microsoft Lumia 950 XL: Fotocamera, display, autonomia lazy placeholder TechNinja