Qualcomm desidera che sia TSMC a produrre la piattaforma mobile Snapdragon 855

Qualcomm, dopo diverse collaborazioni con Samsung, desidera che sia TSMC a produrre il suo nuovo chipset, lo Snapdragon 855.

Negli ultimi anni, Samsung è stata la società che ha prodotto i chipset di fascia alta progettati da Qualcomm; tra questi, vi sono stati Snapdragon 820, Snapdragon 821 e Snapdragon 835. La società sta anche realizzando il nuovo e prossimo Snapdragon 845, anche se sembra che presto verrà sostituito.

TSMC al posto di Samsung

Sembra, infatti, che Qualcomm desideri che a produrre il chipset Snapdragon 855 sia TSMC; questo fatto non è certo una novità. La Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, infatti, si era già occupata di realizzare i chipset Snapdragon 808 e Snapdragon 810. Il risultato non era stato molto incoraggiante, almeno per gli utenti Android; a causa della tendenza al surriscaldamento dello Snapdragon 810, infatti, LG aveva scelto il meno potente Snapdragon 808 per il suo LG G4.

Qualcomm desidera che sia TSMC a produrre la piattaforma mobile Snapdragon 855 tsmc starts production of 16nm finfets 489262 2 TechNinja

Quali sono i motivi di questa preferenza?

Entro la fine del prossimo anno, comunque, TSMC potrebbe iniziare a produrre il nuovo Snapdragon 855 SoC e un chip modem, al momento non specificato.

Ma quali sono i motivi di questa preferenza? In realtà, il motivo di questa scelta da parte di Qualcomm è uno solo e risiede nel vantaggio tecnologico di TSMC nel nodo a 7nm, a differenza di Samsung. Come è accaduto per lo Snapdragon 835 SoC, anche lo Snapdragon 845 verrà prodotto dalla società coreana con il processo a 10 nm; se Snapdragon 855 utilizzerà il nodo 7nm, invece, Qualcomm potrà effettuare un grande salto di qualità senza dover attendere oltre.

Il mercato dei semiconduttori è sempre più agguerrito; TSMC continuerà a produrre la prossima generazione di chip per Apple, sempre a 7 nm, destinati ai prossimi iPhone. Riuscirà Samsung a recuperare terreno?