La distrazione uccide un uomo californiano intento a maneggiare il suo dispositivo alla guida dell’automobile.

 

La distrazione dovuta alluso del telefono può uccidere la distrazione 1 1024x711

 

La distrazione, è sempre stata considerata pericolosa, specie quando si è intenti in azioni che possono creare situazioni pericolose e portare conseguenze irreparabili, spesso mortali. E’ il caso dell’uomo originario dell’Indiana che si trovava in California del sud, più precisamente sulla famosissima Sunset Cliffs di San Diego. Infatti, come riportato dall’emittente americana NBC 7, il trentatreenne Joshua Burrell , identificato dai soccorritori accorsi sul posto, sarebbe precipitato in un burrone con un salto di circa 20 metri, mentre si trovava alla guida della sua vettura. Di seguito il link del servizio video dell’emittente. In base alle indicazioni riferite da alcuni testimoni presenti sul posto, l’uomo sarebbe stato alle prese con un’apparecchio elettronico non chiaramente definito; si pensa allo smartphone oppure ad una macchina fotografica compatta dato che la costa, dove è accaduto l’incidente, è famosa per i bellissimi scorci e incredibili tramonti.