Lo smartphone pieghevole Samsung Galaxy X potrebbe arrivare nel 2018

Il tanto chiacchierato Galaxy X di Samsung, il primo smartphone pieghevole, potrebbe arrivare nel 2018 anticipando, così, i presunti dispositivi pieghevoli di Apple e LG.

Ormai è da molto tempo che si parla del presunto Galaxy X, l’attesissimo smartphone pieghevole di Samsung. Le ultime notizie, provenienti dalla Corea del Sud, affermano che lo smartphone pieghevole Galaxy X potrebbe essere presentato al mondo nel 2018.

Oltre a Samsung, altri produttori di smartphone, come Apple e LG, stanno lavorando su alcuni dispositivi pieghevoli. Tuttavia, Samsung potrebbe essere la prima azienda a far debuttare un telefono pieghevole.

Galaxy X in arrivo

A settembre, il capo mobile di Samsung, DJ Koh, aveva confermato attraverso un’intervista che l’azienda avrebbe presentato il primo smartphone pieghevole nel 2018. Recenti rapporti hanno suggerito che potrebbe trattarsi di un dispositivo in edizione limitata e che potrebbe arrivare solo in determinati mercati. Il dispositivo era già stato certificato da Wi-Fi Alliance, Bluetooth SIG e NRRA.

Lo smartphone pieghevole Samsung Galaxy X potrebbe arrivare nel 2018 https 2F2Fblueprint api production.s3.amazonaws.com2Fuploads2Fcard2Fimage2F3448642F0184c824 738b 42bf 9fb7 28bdaad4ea9a TechNinjaPannello in materiali plastici

Gli esperti del settore hanno rivelato che Samsung Display è riuscita a costruire uno schermo pieghevole con una curvatura di 1.0R. Ma cosa significa esattamente? Questo significa che gli utenti saranno in grado di piegarlo verso l’interno come fosse un foglio di carta. Secondo le ultime indiscrezioni, il pannello potrebbe essere realizzato in materiali plastici e non in vetro.

Samsung sembra stia lavorando molto duramente per lanciare Galaxy X nel 2018 per impedire, a quanto si dice, che LG stringa un accordo con Apple per il lancio del suo primo telefono pieghevole (potrebbe avvenire nel 2020). La società con sede a Cupertino, infatti, ha recentemente depositato un brevetto per un iPhone pieghevole negli Stati Uniti e, secondo le voci, potrebbe essere proprio LG Display a fornire i pannelli di visualizzazione pieghevoli.