Apple lancerà iPhone X Plus, accanto a modelli OLED da 5.8 pollici e modelli LCD da 6.1 pollici

Secondo quanto riporta KGI, il 2018 vedrà l'arrivo di 3 nuovi iPhone; un modello di iPhone Plus X da 6.5 pollici, un modello con schermo OLED da 5.8 pollici e un modello con schermo LCD da 6.1 pollici.

Secondo l’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, Apple lancerà un trio di nuovi modelli di iPhone nel 2018; un iPhone Plus X da 5.8 pollici, un modello con display OLED da 6.5 pollici e un modello da 6.1 pollici con display LCD.

Nuovi modelli nel 2018

Apple lancerà iPhone X Plus, accanto a modelli OLED da 5.8 pollici e modelli LCD da 6.1 pollici lazy placeholder TechNinja

Kuo crede che tutti e tre i modelli saranno dotati di un design a schermo intero e di un sistema di fotocamere TrueDepth, come l’iPhone X.

Nella sua ultima nota di ricerca, Kuo ha aggiunto che il modello da 6.1 pollici mirerà ai mercati medio-bassi e medi, con un prezzo di partenza che si aggirerà tra i 649 e i 749 dollari, negli Stati Uniti.

Due nuovi modelli OLED mirano al mercato high-end; il nuovo modello TFT-LCD si proporrà ai mercati low-end e midrange: crediamo che la differenza di hardware più importante nei due nuovi modelli OLED sarà data dalle dimensioni, in un’ottica per soddisfare le varie esigenze di mercato di fascia alta.

Il nuovo modello TFT-LCD differirà notevolmente dai modelli OLED sia per le specifiche hardware che per il design (ad esempio, il PPI sarà più basso).

I principali elementi di attrazione per la vendita del modello TFT-LCD potrebbero essere l’esperienza innovativa di un design a schermo intero integrato e il rilevamento 3D, con un prezzo più basso (ci aspettiamo, probabilmente, una cifra attorno ai 649-749 dollari).

Kuo, tempo fa, ha previsto che il prossimo anno tutti i telefoni cellulari abbandoneranno il Touch ID a favore di Face ID, dal momento che il nuovo design si allontana dal riconoscimento delle impronte digitali a favore del riconoscimento facciale per la sicurezza biometrica. KGI ha anche predetto l’aggiornamento di bande in acciaio inox per migliorare il trasferimento dei dati sui due nuovi modelli OLED attesi per il prossimo anno.