Mancano solo 100 miliardi di dollari perchè Apple diventi un’azienda da un trilione di dollari al mondo

Apple continua la sua salita al successo ed entro 12 mesi potrebbe diventare l'unica società al mondo a raggiungere il trilione di dollari.

Le azioni di Apple sono attualmente scambiate per circa 175 dollari e questo consente al produttore di iPhone di avere un capitale di circa 900 miliardi di dollari. Ad Apple mancano solo 100 miliardi di dollari per diventare l’unica azienda al mondo da un trilione di dollari. Le azioni di Apple, quindi, dovranno salire intorno al prezzo di 195 dollari per raggiungere questo nuovo traguardo record.

Apple da record!

Mancano solo 100 miliardi di dollari perchè Apple diventi unazienda da un trilione di dollari al mondo lazy placeholder TechNinja

L’analista di Drexel Hamilton, Brian White, prevede che Apple potrebbe diventare questo tipo di società entro un solo anno.

Con una capitalizzazione di mercato di oltre 900 miliardi di dollari, crediamo che Apple stia per diventare la società da un trilione di dollari. Siamo stati i primi a Wall Street a prevedere che Apple avrebbe raggiunto un limite di mercato di 1 trilione di dollari.

Anche l’analista di Capital Markets RBC, Amit Daryanani, sostiene che Apple abbia il potenziale per raggiungere questo record entro la fine del 2018.

Mancano solo 100 miliardi di dollari perchè Apple diventi unazienda da un trilione di dollari al mondo lazy placeholder TechNinja

Le quotazioni Apple stanno lievitando

Stiamo andando a pieni giri.

ha commentato il CEO, Tim Cook.

Anche se questo traguardo, inizialmente, poteva sembrare quasi irraggiungibile, i pre-ordini e le vendite del nuovo iPhone X stanno aiutando la società a raggiungere questo incredibile traguardo; il fatturato dei prossimi mesi potrebbe essere compreso, infatti, tra 84 e 87 miliardi di dollari.

Apple, dunque, potrebbe essere l’unica società da un trilione di dollari al mondo, ma non sarebbe comunque la prima. Il palmares, infatti, va alla Dutch East India Company; fondata nel 1602, è stata la prima società ad essere valutata con una cifra di oltre 7 trilioni di dollari.