iPhone X: secondo i primi drop test sarebbe l’iPhone più fragile mai creato?

Secondo i primi test di resistenza agli urti e all'impatto con altri oggetti, iPhone X sarebbe il più fragile iPhone mai realizzato da Apple. Ecco tutti i dettagli.

Secondo quanto dichiarato durante la presentazione nel mese di settembre, iPhone X sarebbe a parere di Apple realizzato con il vetro più resistente mai utilizzato per uno smartphone, grazie in particolare ad uno speciale rivestimento di rinforzo del 50% più spesso. Tuttavia, stando ai primi drop test sul nuovo top di gamma, le cose sembrerebbero completamente diverse.

SquareTrade, un’azienda che fornisce garanzie estese per dispositivi elettronici, ha condotto diversi test per verificare l’effettiva resistenza del nuovo iPhone X e ha scoperto che il chassis in vetro e la mancanza di profili, nonché di un tasto Home, avrebbero diminuito notevolmente la capacità dello smartphone di resistere ad urti e cadute. Nello specifico dei test, non solo il vetro di iPhone X si sarebbe crepato nelle diverse cadute, ma anche il display avrebbe subito seri danni.

iPhone X è più fragile di quanto dichiarato da Apple?

SquareTrade naturalmente sfrutta l’opportunità per sponsorizzare il proprio piano di protezione biennale sugli smartphone, che copre schermi crepati, danni da liquidi, malfunzionamenti della batteria, guasti al connettore Lightning o allo speaker, infatti, risultati differenti sarebbero stati raggiunti anche da altri noti canali YouTube.

iPhone X: secondo i primi drop test sarebbe liPhone più fragile mai creato? iphone x drop test TechNinja

Il noto canale YouTube EverythingApplePro, ad esempio, ha testato la capacità di iPhone X di resistere ai liquidi. Nel primo stress test lo youtuber ha immerso il dispositivo di Apple in un tubo acqua per 35 minuti, senza riportare alcun tipo di danni da liquidi. Nella seconda prova, iPhone X è stato messo in una lavatrice e anche in questo caso ne sarebbe uscito vincitore.

TechRax ha sottoposto iPhone X ad un trattamento estremo con prove di resistenza a graffi causati da coltelli e a urti con un martello, portando come esito quello che normalmente ci si aspetterebbe dal colpire uno smartphone ripetitivamente con un martello. Mentre gli stress test eccessivi non sono un buon punto di riferimento per capire la reale resistenza in situazioni d’uso quotidiano, i video rivelano che anche il vetro più resistente per uno smartphone non è indistruttibile.

Apple ha recentemente aggiornato i prezzi per le riparazioni di iPhone X durante i due anni di garanzia con 279 dollari per danni allo schermo e 549 dollari per eventuali danni al dispositivo che non includano lo schermo. I prezzi vengono ridotti a zero in caso di danni correlati a difetti di fabbrica che sono coperti dalla garanzia Apple nel primo anno.

iPhone X: secondo i primi drop test sarebbe liPhone più fragile mai creato? applecare iphone x TechNinja

A disposizione vi è anche AppleCare+, un piano di garanzia premium opzionale che estende la copertura della garanzia di iPhone a due anni dalla data di acquisto del dispositivo e aggiunge fino a due sostituzione in caso di danni accidentali. il piano di AppleCare+ per iPhone X ha un costo iniziale di 229 euro con un prezzo aggiuntivo di 29 euro per la prima sostituzione e 99 euro per quella successiva.

SquareTrade ha condotto una serie di test anche su iPhone 8 e iPhone 8 Plus nel mese di settembre riportando risultati analoghi a quelli di iPhone X. Entrambi i modelli in vetro si sono frantumati su tutti i lati in ogni singola prova, incluse le cadute dalla distanza d’uso e dalla tasca.