Apple licenzia l’ingegnere la cui figlia ha mostrato il nuovo iPhone X in un video

Apple ha licenziato un ingegnere che ha lavorato su iPhone X dopo che sua figlia ha pubblicato un video del nuovo dispositivo su YouTube. La presenza del video, diventato virale in breve tempo, ha rotto le politiche di accordo di non divulgazione aziendale.

Secondo un tweet diffuso oggi, Apple avrebbe licenziato un ingegnere dopo che sua figlia ha pubblicato un video hand-on di iPhone X su YouTube, mostrando Apple Pay e alcune funzionalità di interfaccia utente; anche se il nome completo dell’ingegnere è sconosciuto, il nome della figlia è Brooke Peterson.

Il video, girato all’interno del ristorante Caffè Macs, nel campus di Apple, ha rapidamente raccolto l’attenzione dei media. Apple ha immediatamente chiesto che Brooke eliminasse il video anche se, in breve tempo, era già diventato virale.

Perché eliminare il video?

La decisione presa dalla società sembra piuttosto drastica, ma va considerato che quello mostrato da Brooke non è un semplice iPhone X; questo era un device appartenuto ad un dipendente Apple e il video ha rivelato codici QR speciali che potrebbero essere stati visti da occhi molto attenti. Inoltre, l’applicazione per le note ha mostrato alcuni possibili nomi in codice di futuri progetti Apple.

Pubblicando il video, la ragazza non ha lasciato alcuna scelta alla società che ha deciso di licenziare suo padre; in caso contrario, sarebbe passato un messaggio molto sbagliato relativamente alla sicurezza di Cupertino. Certo è che l’ingegnere avrebbe dovuto evitare di lasciare che la figlia potesse accedere allo smartphone, soprattutto considerando che il video ha violato le regole interne di non divulgazione.

E’ stata violata la regola di non divulgazione

Alla fine della giornata, quando si lavora per Apple, non importa quanto sia buona una persona. Se si infrange una regola non hanno alcuna tolleranza.

Ha riferito Brooke Peterson, figlia del tecnico Apple licenziato.

Brooke ha postato un video successivo nel quale ha spiegato che realizza video per divertimento e che non aveva follower nel momento in cui il filmato era stato pubblicato su YouTube.

Al momento, non vi sono comunicazioni ufficiali da parte della società.