Tim Cook: “La tecnologia non ancora è pronta per occhiali a Realtà Aumentata”

In una recente intervista Tim Cook svela i programmi di Apple sulla progettazione di dispositivi a realtà aumentata, i quali arriveranno non prima di qualche anno. Ecco i dettagli.

In una recente intervista ad ampio respiro con la rivista inglese The Independent, il CEO di Apple, Tim Cook, ha discusso con alcuni sviluppatori di applicazioni del futuro della realtà aumentata e della sua attuale integrazione su iPhone. Cook ha anche offerto alcune piccole anticipazioni sui prossimi piani della sua compagnia per i dispositivi che potrebbero trarre vantaggio dalla realtà aumenta, come gli occhiali intelligenti.

Come sempre, l’amministratore delegato ha evitato di citare quali siano i prodotti attualmente in fase di sviluppo, limitandosi a rispondere di avere in programma occhiali a realtà aumentata, che però potrebbero non arrivare prima di qualche anno. Secondo Cook, infatti, l’attuale stadio della tecnologia non sarebbe ancora pronta per realizzare  questa categoria di dispositivi, a causa delle ancora troppe limitazioni.

Nel futuro di Apple ci saranno dispositivi a realtà aumentata

Gli ideali di Apple sono quelli di realizzare prodotti che siano migliori sotto tutti i punti di vista rispetto ai concorrenti, ribadendo ancora una volta la mancanza di interesse nell’essere i primi a presentare una nuova tecnologia. Tim Cook ritiene che gli attuali mezzi offerti dallo sviluppo tecnologico non siano sufficienti per creare un prodotto efficiente e capace di soddisfare la clientela.

Già in passato diverse voci hanno suggerito che Apple starebbe lavorando su una propria versione di occhiali a realtà aumentata, e avrebbe già testato differenti tipi di prototipi. Tuttavia, sulla base delle dichiarazione dell’amministratore delegato e di rumor passati, un prodotto alimentato da questa tecnologia non sarebbe pronto prima di qualche anno.

Tim Cook: La tecnologia non ancora è pronta per occhiali a Realtà Aumentata lazy placeholder TechNinja

Le recenti informazioni hanno rivelato che gli occhiali intelligenti a realtà aumentata della compagnia di Cupertino saranno pronti solo nel momento in cui la stessa azienda riterrà utili a soddisfare applicazioni appetibili. Anche se attualmente questa tecnologia non è ancora presente, le parole di Cook danno qualche speranza in più agli appassionati di Apple nel vedere un dispositivo AR nel futuro. Infatti, afferma il CEO, la maggior parte delle sfide tecnologiche possono essere risolte, ma è solo questione di tempo.

Il resto dell’intervista dell’amministratore delegato di Apple, può essere letto sul sito ufficiale di The Independent. L’intervista è stata incentrata principalmente sul nuovo software ARKit e sulla realtà aumentata. Come ha fatto molte volte in passato, Cook ha dichiarato quanto possa essere grande il potenziale di AR, che sarà utilizzata per lo sviluppo di numerose applicazioni, prossime al debutto su App Store.