iPhone X: con la fotocamera TrueDepth Apple è due anni avanti Android

Secondo l'analista di KGI Securities, la nuova fotocamera TrueDepth di iPhone X è la vera rivoluzione tecnologica dei prossimi anni, gli smartphone Android sono indietro di due anni. Ecco i dettagli.

0
40
iPhone X: con la fotocamera TrueDepth Apple è due anni avanti Android

In una nota condivisa questa mattina con gli investitori, l’analista di KGI Securities, Ming-Chi Kuo, ha evidenziato quanto sia evoluta la fotocamera TrueDepth di iPhone X, il nuovo top di gamma di Apple previsto al debutto il prossimo 3 novembre. Second Kuo, per replicare le funzionalità e l’esperienza d’uso dell’hardware della compagnia di Cupertino, i produttori di dispositivi Android avranno bisogno di due anni e mezzo.

In un precedente rapporto, l’analista di KGI prevedeva che i rivali dell’azienda californiana avrebbero impiegato uno o due anni per recuperare il divario con iPhone X, ma dopo aver visto in dettaglio le varie dimostrazioni tecniche del nuovo top di gamma, ora ritiene che ci vorrà ancora più tempo per replicare la medesima funzionalità.

iPhone X davanti alla concorrenza per i prossimi due anni

La fotocamera TrueDepth fornirà ad Apple un importante vantaggio tecnologico nel corso del 2018 e del 2019, tale da portare Kuo ad avere piena fiducia nei prospetti di crescita dell’iPhone nel mercato degli smartphone di fascia alta nei prossimi anni, nonostante i recenti problemi di produzione di iPhone X.

iPhone X: con la fotocamera TrueDepth Apple è due anni avanti Android iphone x fotocamera truedepth TechNinja

KGI Securities ha ripreso in analisi le stime sulle unità di iPhone X che saranno consegnate al momento del lancio, le quali scendo a 30-35 milioni di unità, contro le iniziali 40 milioni. Infatti, sembrerebbe che la compagnia di Cupertino potrebbe ritardare le consegne dei nuovi smartphone proprio a causa di problemi correlati l’assemblaggio della nuova fotocamera TrueDepth. Mentre Kuo appare piuttosto sicuro sul successo del dispositivo, nonostante il prezzo.

Il sistema di lenti fotografiche TrueDepth di Apple consente di svolgere un grande numero nuove funzionalità oltre al Face ID, come la registrazione e l’analisi dei movimenti facciali per le Animoji. Le voci suggeriscono che la difficoltà di realizzare la fotocamera TrueDepth è ciò che ha portato ad importanti problemi di produzione negli scorsi mesi, limitando così il numero di unità disponibili al lancio. La società potrebbe non assicurare che tutti gli Stati potranno godere della prima manche di spedizioni.

iPhone X: con la fotocamera TrueDepth Apple è due anni avanti Android fotocamera truedepth iphone x TechNinja

I concorrenti della compagnia di Cupertino, come Samsung e Google, dovranno ugualmente superare anche questi ostacoli di sviluppo e produzione se vogliono creare un prodotto simile alla fotocamera TrueDepth. il colosso di Seul ha già rilasciato un dispositivo con funzioni di riconoscimento facciale, ma di qualità inferiore alla soluzione di Apple, in quanto limitata al tracciamento 2D, meno sicuro e facile da ingannare.

Ming-Chi Kuo in passato ha suggerito che se la fotocamera TrueDepth di Apple si rivelasse avere successo nei confronti dei consumatori, tutti i futuri iPhone dell’azienda potrebbero adottare questa tecnologia.