Il fondatore di Geekbench è stupito dalla velocità del nuovo iPhone 8

Il fondatore di Geekbench, John Poole, afferma che il nuovo iPhone 8 ha prestazioni eccezionali; il chip A11 Bionic raggiunge un punteggio di 10.170 nei test multi-core, mentre il più veloce processore Android arriva solo a 6574.

Negli ultimi anni, Apple ha creato un gap di prestazioni sempre più ampio tra iPhone e i telefoni Android, creando chipset potenti che ha impiegato su smartphone iconici. Con l’uscita di iPhone 8 e iPhone 8 Plus, la società ha realizzato il chipset A11 Bionic, un nome che richiama alla mente il concetto di velocità. E sembra proprio che questo nome sia azzeccato!

iPhone 8 mostro di potenza

John Poole, fondatore di Primate Labs, la società che ha creato il test di benchmark Geekbench, sottolinea che i nuovi modelli di iPhone stanno facendo mangiare la polvere ai dispositivi Android. 

Il fondatore di Geekbench è stupito dalla velocità del nuovo iPhone 8 bgr iphone 8 plus 1 TechNinja

La cosa che non riesco a capire completamente è il motivo per il quale le prestazioni sembrano stagnare nei dispositivi Android. Non si vedono questi grandi salti in avanti. Non capisco cosa sta succedendo. Oggi si può avere un dispositivo tascabile con la potenza di un desktop. Non si può dire niente di diverso. Non avrei mai pensato di usare il mio primo iPhone per editare video; avrei detto che si trattava di una idea folle.

Apple ha compiuto grossi passi in avanti nel mobile computing

La decisione di Apple di progettare e sviluppare i propri chip si è rivelata un vantaggio; anche se Samsung possiede i chipset Exynos e Huawei ha la propria linea Kirin, i telefoni Android possono essere realizzati da diversi produttori e ciascuno fornisce i propri chipset. Tutto questo comporta prestazioni ineguali e rende più difficile per Android raggiungere i livelli raggiunti da Apple.