Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote

In attesa del keynote di questa sera, abbiamo raccolto l'intero pacchetto di novità che potrebbero essere presentate durante l'evento Apple.

Siamo a poche ore di distanza dall’inizio ufficiale dell’evento Apple del 12 settembre, e da quanto è stato detto fino ad oggi, il keynote di quest’anno promette di essere il più entusiasmante dal lancio di iPhone 6 nel lontano 2014. Per la prima volta in 10, l’iPhone sta per mostrarsi in una veste nuova, grazie alle tecnologie più avanzate che la compagnia di Cupertino ha da offrire.

Mentre con assoluta certezza iPhone X sarà la star dell’evento, ci aspettiamo che anche i nuovi Apple Watch Serie 3 e Apple TV di quinta generazione possano sorprenderci con novità funzionali molto attese. Per quanto riguarda cosa aspettarsi dal keynote di quest’anno, abbiamo raccolto tutti i rumor degli ultimi mesi in un unico post.

iPhone X, il primo iPhone con display OLED da 5.8″

Sono passati dieci anni dall’introduzione del primo iPhone 2G e per celebrare il decimo anniversario dal dispositivo che ha rivoluzionato il mondo, Apple ha lavorato su un nuovo device che promette di ripetere le gesta del suo antenato.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote iphone 8 display oled TechNinja

Si è iniziato a parlare di un iPhone radicalmente ridisegnato all’inizio del 2016, quando John Gruber di Daring Fireball ha dichiarato che la compagnia di Cupertino stesse lavorando ad uno smartphone rivoluzionario che sarebbe giunto per la prima volta in 10 anni con un display OLED a tutto schermo.

Apple ha testato oltre 10 prototipi prima di giungere alla forma che conosciamo oggi, portando tra gli utenti ed esperti del settore una certa confusione. Ma nel corso dell’ultimo mese, grazie all’impegno di alcuni sviluppatori che hanno esplorato i firmware di alcuni software e dispositivi Apple, le voci si sono finalmente consolidate e ci hanno fornito un’idea chiara su ciò che sta arrivando.

L‘iPhone X, inizialmente chiamato iPhone 8 o iPhone Pro, sarà uno smartphone con un display OLED da 5.8 pollici leggermente più alto e più ampio dello schermo di iPhone 7 Plus, ma dalle dimensioni ridotte, poco superiori a quelle di iPhone 7 e con angoli arrotondati. Lo schermo occuperà l’intera superficie frontale, lasciando spazio solo ad una piccola barra superiore per ospitare fotocamera anteriore e relativi sensori.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote iphone x schermo TechNinja

Per la prima volta, l’iconico tasto Home che ha segnato la storia dei dispositivi Apple sarà rimosso per offrire spazio all’enorme display, sostituito piuttosto che da un pulsante Home virtuale, da una nuova barra funzionale simile al dock di iPad in iOS 11. Questa barra intelligente funzionerà tramite gesture e consentirà di svolgere numerose operazioni, come accedere al Centro di Controllo o al Dock.

Con la rivoluzione del display, la compagnia di Cupertino introdurrà anche nuovi materiali di costruzione. L’alluminio sarà definitivamente sostituito da una scocca in vetro e acciaio inossidabile, riprendo complessivamente un fattore forma simile all’iPhone 4 e 4s. Le dimensioni saranno leggermente maggiori di quelle di iPhone 7 da 4.7 pollici.

Sul retro, è prevista al debutto una nuova fotocamera a doppio obiettivo con orientazione verticale, la quale dovrebbe offrire riproduzione video in 4K a 60fps e 1080p a 240fps, grazie ai due moduli da 12 megapixel ciascuno. Sui profili troviamo ancora i due tasti del volume, l’interruttore per la modalità silenzioso e un rinnovato pulsante di accensione e spegnimento, che sarà più grande e potrebbe essere impiegate per sostituire alcune funzioni del tasto Home.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote iphone x ricarica wireless TechNinja

Le voci suggeriscono che iPhone X sarà disponibile solo in tre colorazioni nero, argento e Blush Gold, oro rame. Tutti e tre le varianti saranno caratterizzate da un pannello frontale completamente nero, attuo per creare una migliore soluzione di continuità con il display OLED. Ancora una volta sarà presenta certificazione IP67 o IP68 per resistere ad acqua, spruzzi e polvere. Non ci sarà invece il ritorno del jack audio da 3.5 mm.

Il passaggio al vetro non sarà solo una scelta costruttiva, ma obbligata per l’implementazione della funzione di ricarica wireless induttiva, simile a quella disponibile su Apple Watch. Essa si baserà sullo standard di ricarica wireless Qi, così da consentire compatibilità con gli esistenti accessori di terze parti.

Oltre ai cambiamenti estetici, iPhone X avrà a disposizione componenti interne rinnovate, tra cui un nuovo sistema metrico che sostituisce il Touch ID, definito FaceID. Questo funzionerà tramite un sistema di riconoscimento 3D posto nella parte anteriore dell’iPhone, che sfruttando una tecnologia a infrarossi fungerà da metodo di autenticazione e di sblocco del dispositivo. Esso esegue inoltre una scansione della topografia del viso e raccoglie più dati di una scansione delle impronte digitali, quindi non è in grado di essere ingannato da fotografie o repliche facciali.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote face id iphone x TechNinja

I nuovi sensori 3D saranno utilizzati per offrire migliorate funzionalità di realtà aumenta, una delle novità principali di iOS 11. Essi saranno presenti anche sulle due lenti posteriori, le quali dovrebbero presentare anche stabilizzazione ottica delle immagini, sebbene ci saranno ulteriori miglioramenti.

All’interno del dispositivo Apple dovrebbe includere un processore A11 a 10 nm di produzione di TSMC attuo ad offrire più potenza, efficienza e dimensioni ridotte. Al suo fianco ci sarà una RAM da 3 GB e una innovativa batteria a forma di L per offrire più durata rispetto a quella di iPhone 7 Plus. Le voci sui formati di archiviazione sono piuttosto labili, ma si ipotizza che ci saranno 3 varianti da 64, 256 e 512 GB.

Altre caratteristiche di cui si sa ancora poco riguardano il modulo 3D Touch, un Taptic Engine avanzato per una più ampia gamma di vibrazioni tattili, caricamento veloce con adattatore per porta USB-C e miglioramenti degli altoparlanti. Un altro grosso interrogativo, che troverà risposta oggi, riguarda il prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno a 1000 dollari. Per quanto inerente la data di lancio, è possibile che l’Italia possa essere esclusa dalla prima manche o che possa giungere in quantità estremamente limitate.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote iphone 8 iphone x e iphone 8 plus TechNinja

iPhone 8 e iPhone 8 Plus

A confermare iPhone X come dispositivo esclusivo, è la presunta presentazione di due iPhone LCD al suo fianco, annunciati come aggiornamenti minori degli attuali iPhone 7 e 7 Plus. Rispetto al modello premium, questi smartphone non avranno schermo OLED e riconoscimento facciale, ma dovrebbero mostrare interessanti novità rispetto la precedente generazione.

Dal punto di vista del design, i due nuovi iPhone conserveranno lo stesso aspetto a cui Apple ci ah abituati negli ultimi anni, con profili marcati e tasto Home. Saranno disponibili sempre in due versioni da 4.7 e 5.5 pollici, con prezzi presumibilmente identici a quelli attuali.

Mentre la parte frontale dei due smartphone sarà identica a quella di iPhone 7 e 7 Plus, sul retro troveremo un chassis in vetro per supportare la stessa funzionalità di ricarica wireless induttiva che sarà disponibile su iPhone X. Tuttavia, a completare il design dei dispositivi non ci sarà un telaio in acciaio inossidabile ma piuttosto in alluminio.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote iphone x e iphone 8 plus TechNinja

All’interno, iPhone 8 e 8 Plus utilizzeranno lo stesso chip A11 di iPhone X, per cui in termini di prestazioni saranno piuttosto simili, mentre non saranno presenti i sensori per il riconoscimento facciale. La versione Plus dovrebbe continuare ad utilizzare una fotocamera posteriore orizzontale a doppia lente, mentre gli iPhone 8 avranno ancora una fotocamera a singolo obiettivo.

Come iPhone X, anche iPhone 8 e 8 Plus potrebbero giungere in tre colorazioni, nero, argento e la nuovissima oro rame, mentre non si hanno informazioni sulla quantità di spazio di archiviazione. Per il resto assomiglieranno ad iPhone 7 e 7 plus come per la mancanza del jack per le cuffie, impermeabilità, RAM e Touch ID.

Apple Watch Serie 3

Ad affiancare i tre nuovi iPhone, si è più volte rumoreggiato di una terza generazione di Apple Watch, caratterizzato da un design simile a quello attuale, ma con interessanti novità hardware. Si pensa, infatti, che il nuovo smartwatch della Mela sarà fornito con modulo LTE per consentire chiamate separate da iPhone.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote apple watch serie 3 TechNinja

Oltre alla funzionalità LTE, il nuovo dispositivo potrebbe giungere con una migliorata durata della batteria, un processore aggiornato e altri cambiamenti interni. Piuttosto che puntare su cambiamenti di progettazione, Apple ha dichiarato di aver incentrato il proprio lavoro su upgrade interni in termini di prestazioni e di durata della batteria.

Sebbene alcuni modelli di Apple Watch saranno dotati di connessione LTE, non si prevede che essi saranno in grado di svolgere chiamate tradizionali. Si ipotizza che funzioneranno con lo stesso numero utilizzato sull’iPhone abbinato, anche se non si conosce ancora l’effettivo funzionamento.

Apple TV 4K

L’ultima novità hardware del keynote di oggi dovrebbe essere un Apple TV con supporto per la riproduzione 4K, oltre ad una serie di supporti per video HDR per colori più luminosi e precisi. Insieme ad una rinnovata Apple TV, la compagnia di Cupertino potrebbe introdurre anche contenuti iTunes da 4K per offrire un pacchetto completo.

Oltre alla nuova risoluzione, non ci si aspetta ulteriori modifiche sull’Apple TV e si prevede possa conservare l’attuale fattore forma.

Evento Apple: iPhone, Apple Watch e Apple TV, cosa aspettarsi dal keynote apple tv 4k TechNinja

Aggiornamento software

Dopo la presentazione dei nuovi hardware, è probabile che Apple chiuderà il suo evento annunciando le versioni master di iOS 11, macOS High Sierra, watchOS 4 e tvOS 11, ufficializzando le date di rilascio al pubblico.

Le release finali di watchOS 4, tvOS 11 e iOS 11 saranno probabilmente disponibili a pochi giorni dopo il lancio ufficiale dei tre nuovi iPhone, mentre macOS High Sierra potrebbe giungere più avanti.

L’evento di oggi sarà disponibile in diretta streaming sulla pagina dedicata del sito ufficiale Apple a partire dalle ore 19 italiane. Come sempre lo staff di TechNinja vi terrà aggiornati su tutte le novità con articoli dedicati.