Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja

Migliori mouse gaming economici: ecco i mouse da gioco da scegliere se si dispone di un budget ristretto, ma non si vuole rinunciare a comfort e funzioni

Mouse e tastiera sono gli strumenti a cui un gamer si affida per raggiungere risultati sempre migliori: precisione, affidabilità, comodità, sono solo alcune delle caratteristiche che queste periferiche dovrebbero avere. D’altro canto, gli accessori da gaming per pc raggiungono spesso dei prezzi altissimi, accessibili solo ad una ristretta cerchia di appassionati: questo non significa, però, che se si dispone di un budget ristretto si debba rinunciare all’acquisto di dispositivi di qualità. Sia che ci si approcci al gaming per la prima volta, sia che si abbia già qualche anno di esperienza e si voglia migliorare la propria dotazione, è bene che sapere quali sono i migliori mouse gaming economici attualmente sul mercato, riuscendo così a scovare il miglior rapporto qualità prezzo.Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaSe per alcuni giochi è consigliabile usare un controller, per altri quella del mouse è quasi una scelta obbligatoria: basti pensare agli FPS (First Person Shooter, anche detti Sparatutto), dove ha la meglio chi per prima riesce a puntare la propria arma contro l’avversario, necessitando dunque di un mouse tanto veloce negli spostamenti quanto preciso nel fermarsi nel punto desiderato. Stesso discorso vale per gli MOBA, giochi di ruolo sempre più popolari, dai ritmi frenetici e caratterizzati dalla presenza di un gran numero di personaggio contemporaneamente: anche in questo caso è indispensabile avere al proprio fianco un mouse reattivo, che non intralci nell’effettuare movimenti continui e rapidissimi.

A tutto questo, poi, si aggiunge un ulteriore fattore: se quando si utilizza il computer per attività di routine (internet, scrittura, visione di filmati) si ricorre solo per brevi periodi al mouse, durante le sessioni di gaming lo si può impugnare di continuo anche per ore e ore. Non è difficile capire che un buon mouse da gaming deve essere anche comodo, per evitare di incappare in dolori e altri fastidi della mano e del braccio.

Migliori mouse gaming economici: caratteristiche principali

Il primo aspetto da valutare nell’acquisto di un mouse da gaming è se si vuole puntare su un dispositivo wireless o cablato: i primi sono più comodi (niente fili che intralciano), ma sono anche meno precisi (anche se la differenza ora è quasi impercettibile) e necessitano di batterie da cambiare o da ricaricare; i secondi, una volta superato l’intralcio del cavo, sono i più affidabili in assoluto e non necessitano di alcun tipo di alimentazione ausiliaria, risultando essere i più popolari in ambito gaming.

C’è poi da badare al tipo di sensore: i migliori mouse gaming economici dovrebbero, essere, preferibilmente, laser, tecnologia che garantisce una maggiore precisione e che permette di utilizzare il dispositivo su qualsiasi suerficie, ma non mancano i mouse da gaming ottici, soprattutto nella fascia più economica, che pure possono garantire prestazioni più che soddisfacenti. In ambito gaming, poi, è necessario consocere anche il numero di DPI del sensore, valore che indica la sua risoluzione e che dovrebbe essere sempre selezionabile tra più opzioni, così da ottimizzare il mouse per ogni esperienza di gioco.

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaSe i mouse tradizionali sono quasi sempre dotati di due tasti, destro e sinistro, e di una rotellina che, se spinta verso il basso, fa da terzo tasto, i mouse da gaming possono avere anche molti più pulsanti: l’importante, in questo caso, è non esagerare, perchè spesso tanti tasti sono inutili e fanno solo da specchietto per le allodole. Una buona configurazione è data da un mouse dotato di click destro e sinistro, rotellina (con tasto incorporato) e due ulteriori tasti laterali, utilizzabili, ad esempio, per selezionare l’arma precedente e quella successiva negli FPS.

La forma del mouse influisce sulla sua ergonomia, il peso sulla forza necessaria a muoverlo: fattori che con un uso moderato influiscono poco o nulla, ma che in ambito di gaming assicurano quella comodità indispensabile per affrontare al meglio una partita. Poichè anche l’occhio vuole la sua parte, nell’acquistare un nuovo mouse da gaming occorre anche badare al design, ai materiali (che, se di buona qualità, non sono solo belli da vedere, ma anche resistenti e comodi da impugnare) e ad eventuali luci (in genere LED) che arricchiscono il mouse, e che possono essere, in alcuni casi, anche personalizzate attraverso un software dedicato.

Migliori mouse gaming economici sotto i 15 euro

TeckNet RAPTOR

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaNon un prodotto professionale, ma certamente adatto per chi desidera avvicinarsi al mondo del gaming e necessita di un mouse che offra qualche funzione in più rispetto ai classici “topi” da ufficio. Stiamo parlando del TeckNet RAPTOR, mouse dotato di un sensore ottico la cui risoluzione può essere impostata, tramite un tasto presente sul dorso, a 1000, 1600 e 2000 DPI, e chee offre buona precisione e velocità.

Punto di forza di questo mouse sono i sei tasti fisici, non programmabili, che permettono di eseguire un gran numero di comando durante le sessioni di gioco. Anche la forma ed i materiali sono studiati per garantire un’ottima presa, ma sono ancora lontani dal livello dei dispositivi più costosi. Un buon entry level, insomma, che costa meno di 10 euro che trovate in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Trust GXT 101

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaScelta economica ma blasonata, il Trust GXT 101 è un mouse da gaming di fascia bassa privo di fronzoli, per design comparabile ad un mouse tradizionale piuttosto che ad uno da gioco. L’apparenza inganna, però, perchè il Trust GXT 101 nasconde un sensore ottico che arriva fino a 4800 DPI (6 i livelli impostabili): non lasciatevi sbalordire, perchè si tratta comunque di un sensore economico, ma che in questa fascia di prezzo si difende più che bene.

I lati sono rivestiti in gomma, per facilitare la presa, e i sei tasti sono tutti facilmente raggiungibili. Un po’ anonimo, forse, ma sicuramente non pacchiano, come spesso sono altri mouse da gaming di fascia bassa: è disponibile su Amazon, con un prezzo alla portata di tutti.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Mouse Wireless VicTsing

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaMouse da gaming e connessione wireless non vanno d’accordo, soprattutto se si è nella fascia bassa, ma il Mouse Wireless VicTsing è comunque un’alternativa da prendere in considerazione. Il sensore ottico va dagli 800 ai 2400 DPI (5 i livelli selezionabili) e i tasti sono studiati per produrre poco rumore, ma la funzione più interessante è la possibilità di programmarli attraverso un apposito software.

Il design è ergonomico, i materiali hanno un feeling gradevole, l’adattatore wireless USB è molto piccolo, ma garantisce 15 metri di portata. Il Mouse Wireless VicTsing è dotato di luci LED, disattivabili, e viene alimentato da una batteria di tipo AA: è in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Migliori mouse gaming economici sotto i 20 euro

KLIM AIM Chroma

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaIl KLIM AIM Chroma è, senza troppi giri di parole, la scelta migliore che potete fare tra i migliori mouse gaming economici sotto i 20 euro. Semplicemente fantastico, elegante nella sua sobrietà, nonostante i LED presenti permettano di personalizzarlo in baso ai propri gusti, puntando anche su una forte appariscenza.

Il sensore ottico arriva fino alla bellezza di 7000 DPI, partendo da un minimo di 500: 2 ms il tempo di risposta, un vero e proprio record in questa fascia di prezzo. Utilizzabile sia da destri che da mancini, il KLIM AIM Chrome non eccelle solo dal punto di vista hardware, ma anche software, grazie ad un leggerissimo tool che permette di personalizzare i LED presenti a bordo e di gestire la risoluzione del sensore. E’ in vendita su Amazon, e non potete farvelo scappare, tenendo conto che gode anche di 5 anni di garanzia.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Trust GXT 152

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaIl Trust GXT 152 è un mouse ottico da gaming che potrebbe ingolosire più di qualche acquirente: il design, leggermente appiattito, dà la sensazione di una maggiore stabilità, mentre i LED presenti a bordo cambiano la loro colorazione in base alla risoluzione del sensore ottico, che può essere impostata dai 600 a 2400 DPI.

Sei i tasti presenti, il Trust GXT 152 è Plug adn Play, e non è dotato di nessun software di gestione: uno dei pregi di questo mouse è il cavo USB in nylon, che garantisce una buona resistenza ad urti e strattonamenti improvvisi. E’ in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Migliori mouse gaming economici sotto i 30 euro

KLIM Skill

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaKlim (che, a proposito, non è un grande marchio, ma una giovane startup) compare ancora nella nostra classifica dei migliori mouse gaming economici: questa volta lo fa con un dispositivo ancora più affidabile, il KLIM Skill, un mouse da gioco che non ha nulla da invidiare a mouse ben più costosi. Anche in questo caso, il design è gradevole grazie alla pulizia delle linee, ma il supporto per la mano sul lato sinistro lo rende più interessante rispetto al KLIM Chroma.

Una striscia LED, personalizzabile, attraversa il mouse orizzontalmente: i colori sono gestibili tramite il software in dotazione, che permette inoltre di mappare a proprio piacimento i sei tasti e di impostare la risoluzione del sensore, di tipo ottico, che arriva fino a 4000 DPI. Anche in questo caso, ben 5 gli anni di garanzia, che si vanno aggiungere alla qualità di un mouse che ha tasti che durano 40 milioni di click, e che trovate in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

TeckNet HyperTrak

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaEsiste un mouse da gaming con sensore laser che costa meno di trenta euro? Esiste, e i si chiama TeckNet HyperTrak. Il sensore laser presente a bordo è l’Avago 9800, con una risoluzione che arriva fino alla cifra monstre di 16400 DPI, e che garantisce una stabilità inarrivabile per i sensori ottici. 10 i tasti programmabili, 12 i settaggi Macro, tutto gestibile attraverso un completo software che permette anche di regolare la risoluzione e i colori dei LED RGB (16 milioni di colori).

Per personalizzare al massimo l’esperienza di gioco, il TeckNet HyperTrak è provvisto anche di un sistema di pesi, basato su sei pesetti rimovibili da 4 grammi l’uno, per appesantire o allegerire il mouse a proprio piacimento. Resistente anche il cavo USB, con connettore placcato in oro: il TeckNet HyperTrak è in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Migliori mouse economici sotto i 50 euro

Razer Abyssus V2

Migliori mouse gaming economici: la classifica di TechNinja lazy placeholder TechNinjaChiude la classifica dei migliori mouse gaming economici un entry level di Razer, uno dei machi più prestigiosi per quanto riguarda le periferiche da gaming. Si tratta del Razer Abyssus V2, già di un prodotto semi-professionale, che manca di numerose feature viste anche in mouse più economici, ma che guadagna in qualità di costruzione e materiali, supporto e affidabilità.

Definito dalla stessa Razer come un mouse essenziale, è dotato di un sensore ottico da 5000 DPI e di quattro tasti programmabili Razer Synapse Ready. Piccolo nelle dimensioni, il Razer Abyssus V2 è utilizzabile sia dai mancini che dai destri, e le prese laterali in gomma testurizzate garantiscono un ottimo grip. E’ disponibile su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

La lista dei migliori mouse gaming economici sarebbe ancora molto lunga, ma purtroppo deve chiudersi qui: come abbiamo visto, acquistare un buon mouse da gioco non significa per forza svenarsi, e tanti sono i dispositivi che, ad un prezzo contenuto, offrono caratteristiche degne di note e simile a quelle presenti su prodotti di fascia alta. Avete a disposizione il box dei commenti in basso per suggerirci modelli non presenti in lista, e che vi hanno soddisfatto, o per precisare qualche aspetto non trattato di quelli già presenti.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

• Miglior mouse wireless economico: comodità senza fili con i consigli di TechNinja!

• Miglior mouse economico: i consigli per l’acquisto di TechNinja