Miglior SSD esterno: guida all’acquisto delle unità a stato solido USB dall’ottimo rapporto qualità prezzo

Miglior SSD esterno: consigli per la scelta di un'unità a stato solido portatile, da utilizzare con collegamento USB senza necessità di installazione

La lunga e gloriosa era dei dischi rigidi, i cosiddetti HDD (Hard Disk Drive), è quasi giunta al termine: nell’ultimo decennio le componenti presenti all’interno dei computer hanno subito delle trasformazioni e dei miglioramenti a dir poco incredibili, con prestazioni anche centuplicate nel giro di pochi anni. Processori, schede video, memorie RAM, sono stati protagonisti di un progresso senza interruzioni, ma così, almeno per un certo periodo, non è stato per gli hard disk, o, più in generale, per tutto il mondo dell’archiviazione dati, che solo negli ultimi anni ha subito un forte scossone grazie all’avvento degli SSD (Solid State Drive), dei dischi rigidi a stato solido collegabili direttamente alla scheda madre (posizionandoli dunque all’interno del case), o anche attraverso l’interfaccia USB. In questa guida ci occuperemo proprio di quest’ultimo tipo, cercando di individuare il miglior SSD esterno, un dispositivo che unisca la velocità di lettura e scrittura dei dischi a stato solido, la capienza dei dischi meccanici e la portabilità delle chiavette USB.

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo miglior SSD esterno TechNinjaC’è da dire, innanzitutto, cosa sia un SSD, così da poter poi comprendere quali sono le caratteristiche che maggiormente ci devono indirizzare verso l’acquisto di uno o di un altro modello: partiamo col dire che i dischi rigidi tradizionali sono di tipo meccanico, ovvero funzionano grazie ad una testina che legge i dati memorizzati su un disco magnetico in rotazione. Poichè i dati sono disposti su zone diverse della superficie del disco, è inevitabile che la testina debba attraversare anche “zone morte”, vuote o contenenti file che non ci interessano in quel momento: questo sistema aumenta i tempi di lettura e scrittura dei file, riducendo frattanto la solidità dell’hard disk, visto che un urto mentre le parti meccaniche sono in movimento/rotazione, anche leggero, può portare alla rottura del sistema disco/testina.

Gli SSD, invece, non hanno parti in movimento, e risultano quindi essere più piccoli e resistenti: inoltre, la velocità di scrittura e lettura è estremamente maggiore, perchè utilizzando la tecnologia flash (che ha alla base celle di transistor), non è rallentata da “zone morte”, con un accesso pressocchè immediato ad ogni modulo di memoria flash (nel caso degli SSD, di tipo NAND). Non temete, per scegliere il miglior SSD esterno non è necessario che teniate a mente tutte queste informazioni, ma questa prima infarinatura vi servirà per orientarvi meglio tra le caratteristiche vere e proprie, che scopriremo tra poco.

Miglior SSD esterno: caratteristiche principali

Il primo aspetto da considerare nella scelta del miglior SSD esterno è come esso verrà collegato al pc: di norma, per gli SSD interni il collegamento avviene tramite connessione SATA, ma nel nostro caso l’interfaccia utilizzata è quella USB. Oggi, gli SSD esterni sono dotati tutti di connessione USB 3.0, che garantisce velocità di trasferimento fino a 10 volte maggiori rispetto al vecchio (ma diffusissimo) standard USB 2.0. In termini pratici, un SSD con collegamento USB 3.0, se connesso ad una porta USB 3.0 del pc, può arrivare fino ad una velocità teorica di trasferimento pari a 600 Megabyte al secondo; se connesso ad una porta USB 2.0, esso funzionerà ugualmente (si dice che è retrocompatibile), ma lo standard 2.0 farà da collo di bottiglia, limitando la velocità a 60 Megabyte al secondo (velocità di molto inferiore a quella raggiungibile dagli SSD).

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo miglior SSD esterno 2 TechNinjaGli SSD, come già ricordato, raggiungono velocità di trasferimento dei dati molto elevate: i valori da considerare sono quindi due, ovvero la velocità di lettura e la velocità di scrittura, con la seconda sempre di poco inferiore alla prima; in un buon SSD esterno entrambi i valori dovrebbero essere prossimi ai 400 MB/s. La grandezza dell’SSD, ovvero la quantità di spazio disponibile per l’archiviazione, che in genere è detta anche taglio di memoria (uno stesso modello di SSD è, talvolta, disponibile in diversi tagli), dipende dalle singole esigenze dei compratori: si va dai 128 GB fino a diversi Terabyte di grandezza. Nello scegliere il miglior SSD esterno, è bene tenere conto anche delle dimensioni e del peso del dispositivo (che, proprio per la sua natura “portatile”, dovrà essere comodo da trasportare), così come dal suo assorbimento energetico (soprattutto se lo si userà in mobilità collegato ad un notebook; infine, è buona norma controllare anche la garanzia del produttore, ovvero il tempo di vita stimato del dispositivo, superato il quale l’SSD potrebbe iniziare a perdere in prestazioni.

Miglior SSD esterno sotto i 100 euro

Kingfast P600

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo Kingfast P600 TechNinjaTra i produttori di SSD, oltre ai marchi noti, sono comparsi nomi nuovi, soprattutto provenienti dalla Cina: spesso la qualità dei loro dispositivi è sensibilmente inferiore rispetto a quella dei colleghi blasonati, ma non mancano piacevole eccezioni. Kingfast, ad esempio, si è imposto come uno dei principali produttori di SSD economici, anche esterni, e proprio tra questi ultimi figura il Kingfast P600, un dispositivo di archiviazione che pesa appena 27 grammi, dalle dimensioni estremamente contenute e realizzato in lega di allumino e magnesio (non avrete problemi a metterlo in borsa).

In un dispositivo tanto piccolo Kingfast è riuscita a farci stare un’unità a stato solido da 128 GB, capace di raggiungere i 450 MB/s in lettura e i 405 MB/s in scrittura. La connessione avviene tramite un cavo USB 3.0 di tipo C, presente nella confezione, e non è necessaria alcuna installazione (Plug and Play). Kingfast P600, che gode di 3 anni di garanzia, è in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Verbatim Vx450

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo Verbatim 47680 Vx450 TechNinjaRitornando tra i marchi noti, il Verbatim Vx450 è un dispositivo da prendere sicuramente in considerazione come miglior SSD esterno sotto i 100 euro: solido e compatto (il corpo è realizzato in metallo), offre uno spazio di archiviazione pari a 128 GB, nonostante pesi solo 16 grammi (un vero e proprio peso piuma tascabile). Il collegamento con il computer avviene tramite cavo USB 3.0 (presente in confezione), e le velocità raggiunte sono ottime in lettura (450 MB/s), un po’ carenti in scrittura (295 MB/s teorici).

Verbatim Vx450 è disponibile su Amazon, e può essere una valida alternativa all’acquisto di una chiavetta USB dall’ampio storage.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Miglior SSD esterno sotto i 200 euro

Samsung T3 MU-PT250B-EU

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo Samsung T3 MU PT250B EU TechNinjaSe i 128 GB ci stanno stretti, alziamo leggermente il nostro budget e troviamo il Samsung T3 MU-PT250B-EU, un vero e proprio best buy di categoria: sarà il marchio Samsung, sarà l’indiscutibile qualità di questo prodotto, fatto sta che questo SSD esterno si è rivelato essere l’amico insostituibile di chi ha bisogno di un dispositivo per l’archiviazione estremamente portatile e performante.

Grande quanto una carta di credito (sebbene più spesso), con un peso pari a 51 grammi, il Samsung T3 MU-PT250B-EU offre ben 250 GB di spazio disponibile, con una velocità teorica pari a 450 MB/s sia in lettura che in scrittura (sebbene, nella pratica, la differenza tra queste due operazioni si faccia sentire) grazie alla tecnologia proprietaria V-NAND di Samsung. La connessione avviene tramite USB 3.1 e Samsung T3 MU-PT250B-EU, che è in vendita su Amazon, dispone anche di crittografia AES a 256 bit per la sicurezza dei file.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB TechNinjaTanti GB a poco prezzo? Il SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB è sicuramente un’opzione di cui tenere conto: disponibile in diversi tagli di memoria (con variazione del rapporto GB/euro e della velocità), particolarmente interessante è la versione da 480 GB, che per poco meno di 200 euro offre una velocità teorica pari a 430 MB/s in lettura e 400 MB/s in scrittura. 

Questo SSD esterno è estremamente piccolo e resistente (pesa 77 grammi), e si interfaccia al pc grazie alla connessione USB 3.0: grazie al software Software SanDisk Secure Access , poi, è possibile criptare i file trasferiti, così da aumentarne la sicurezza. SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 480 GB è disponibile su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Samsung T3 MU-PT500B-EU

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo Samsung T3 MU PT500B EU TechNinja500 GB è la quantità di spazio massima che potete chiedere ad un SSD esterno sotto i 200 euro: queste dimensioni ha Samsung T3 MU-PT500B-EU, dispositivo gemello della versione da 250 GB vista in precedenza, che per qualche decina di euro in più offre il doppio dello spazio; non è caso è l’SSD più venduto su Amazon.

Per le caratteristiche tecniche, valgono le stesse dette per la versione da 250 GB: 51 grammi di peso, velocità teorica stimata in 450 MB/s sia in lettura che in scrittura, cifratura dei file grazie alla crittografia AES a 256 bit. Samsung T3 MU-PT500B-EU è disponibile su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Miglior SSD esterno sotto i 500 euro

Transcend ESD400

Miglior SSD esterno: guida allacquisto delle unità a stato solido USB dallottimo rapporto qualità prezzo Transcend ESD400 TechNinjaSe cercate un SSD esterno 1 TB, sappiate che i prezzi aumentano sensibilmente: c’è da dire, però, che un tale quantità di spazio apre le porte a numerosi utilizzi (installare sistemi operativi completi su drive esterno, ad esempio). Il Transcend ESD400 offre un Terabyte di spazio nelle dimensioni di un carta da gioco, pesando appena 54 grammi: nella confezione è presente anche una custodia per trasportarlo in sicurezza.

Grazie all’interfaccia USB 3.0 e al supporto all’UASP, il Transcend ESD400 raggiunge velocità pari a 410 MB/s in lettura e 380 MB/s in scrittura. Il tasto fisico OneTouch permette il backup completo con un solo click, mentre il software Transcend Elite rende semplice la gestione dei file. Transcend ESD400 è in vendita su Amazon.

ACQUISTA SU AMAZON AL MIGLIOR PREZZO

Grazie alle connessioni USB 3.0 è stato possibile creare SSD esterni dalle prestazioni quasi del tutto identiche a quelle ottenute collegando un’unità a stato solido direttamente alla scheda madre: i dispositivi disponibili sono tanti, e offrono prestazioni enormemente superiori ad HDD e chiavette anche nella fascia più bassa: se avete altri SSD esterni da suggerirci, non dovete far altro che scriverlo nel box dei commenti in basso.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI

• Migliori chiavette USB: ecco le pendrive più convenienti da acquistare