Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio

Guida alla scelta dei migliori tablet cinesi in commercio, con consigli e fasce di prezzo indirizzati a diversi tipi di utenza.

Mentre fino a qualche anno fa, la scelta per l’acquisto di dispositivi tecnologici si limitava ad uno scontro tra l’azienda americana Apple e quella sudcoreana Samsung, la sempre maggiore presenza del mercato orientale sta portando anche in Italia un numero sempre maggiore di smartphone e tablet. Nel seguente articolo abbiamo deciso di raccogliere una classifica dei migliori tablet cinesi, con alcuni consigli per l’acquisto in funzione delle esigenze professionali ed economiche.

I tablet cinesi oltre ad offrire ottimi componenti hardware, capaci di competere con dispositivi più costosi, sono spesso disponibili sul mercato a prezzi nettamente più economici della concorrenza. Spesso si pensa erroneamente che economico sia sinonimo di un prodotto scadente, ma non c’è nulla di più sbagliato. Infatti, l’evoluzione della tecnologia ha permesso ai produttori orientali di implementare ottime componenti a prezzi ridotti, raggiungendo i Big del settore, come ad esempio ha fatto Huawei.

Migliori tablet cinesi: specifiche più importanti

Pur avendo tutti specifiche pressoché simili, i migliori tablet cinesi devono possedere alcune caratteristiche fondamentali, quali velocità di calcolo e semplicità di utilizzo, per rientrare nella nostra classifica. Ma partiamo con ordine e analizziamo quali devono essere le funzionalità più importanti di questa categoria di dispositivi.

Display

In primo luogo, le dimensioni dello schermo. La maggior parte dei tablet cinesi economici offrono display di circa 7/8 pollici nel formato IPS LCD, che rappresenta anche lo standard più acquistato se si vuole un dispositivo più grande di uno smartphone, ma comunque contenuto. Altri tablet cinesi dispongono di schermi leggermente più grandi, passando ai 9/10 pollici, che rappresenta una valida alternativa al PC, quando si viaggia.

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

La scelta di un display IPS costituisce quasi una garanzia, in quanto avremo la certezza di uno schermo con colori discretamente fedeli e ottimi angoli di visuale. La risoluzione al contrario potrebbe non essere un fattore altrettanto importante. È la densità di pixel l’elemento che determina una buona visuale, maggiore è la densità, minori sono le dimensioni, migliore sarà la risoluzione dello schermo. In generale, consigliamo una densità di almeno 220 pixel per pollice.

Spazio di archiviazione

Tra i tablet cinesi economici non si trovano grandi capacità di archiviazione, ma questo fattore può essere facilmente risolto attraverso l’ausilio di una microSD, ovviamente se il dispositivo possiede un ingresso ad hoc. Consideriamo sufficienti un minimo di 16 GB, considerando che metà o più della memoria viene normalmente occupato da sistema operativo e dalle applicazioni pre installate, che potrebbero non consentire la rimozione.

Fotocamera

Come su tutti i tablet, anche nei migliori tablet cinesi, le fotocamere a disposizione non scattano immagini ad alta qualità, ma in generale possiedono tutti specifiche molto simili. Comunque non aspettatevi di poter realizzare video o scatti particolarmente belli, potrebbe però rappresentare una caratteristica utile in determinate circostanze.

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Processore

Può essere facile essere ingannati nel credere che un tablet avrà prestazioni migliori in funzione dei GHz del processore o della RAM a disposizione. Al contrario, possono nascondere un buon potenziale anche dispositivi con specifiche alla carta inferiori.

Software

Trattandosi di dispositivi prodotti principalmente in oriente, la scelta del dispositivo è piuttosto limitata e mentre la maggior parte utilizzando versioni personalizzate di Android, in alcuni siti come GearBest è possibile acquistare a prezzi relativamente bassi dei tablet cinesi con Windows 10, l’ultimo sistema operativo prodotto da Microsoft.

Android per certi punti di vista costituisce un ottimo sistema operativo, ma non tutti i migliori tablet cinesi lo supportano allo stesso modo. L’utilizzo di Android può risultare facile a chi già possiede un dispositivo con questo software, e la possibilità di scaricare applicazione dal Google Play Store può costituire un fattore positivo in più.

Se invece Android vi sembra troppo limitato e siete alla ricerca di qualcosa di più performante che metta a disposizione più funzionalità, allora i tablet cinesi Windows 10 sono i più indicati alle vostre esigenze. Questi spesso consentono di utilizzare le applicazioni più famose nel settore dei computer desktop, oltre a consentire di collegare periferiche esterne grazie alla presenza di porte USB o slot SD.

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Connettività 4G

Alcuni tablet cinesi 4G LTE possono risolvere problemi di utilizzo in assenza di connessioni WiFi disponibili nei dintorni, consentendovi di rimanere produttivi anche dove sarebbe altrimenti impossibile. La connessione dati potrebbe così rappresentare un fattore importante, ma solo se le vostre esigenze lo richiedono.

Migliori tablet cinesi sotto i 250 euro

Apriamo come sempre la nostra classifica inserendo i migliori tablet cinesi economici, che possono essere acquistati per qualche centinaio di euro, ma capaci di offrire buone prestazioni grafiche e di calcolo, e una semplice interfaccia utente.

Chuwi H10 Pro 2

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Per chi ha esigenze di passare rapidamente da un sistema operativo mobile ad un software desktop, il Chuwi H10 Pro 2 è il perfetto compromesso. Questo tablet cinese ha un display da 10.1 pollici con risoluzione Full HD da 1920×1200 pixel e 350-nits di luminosità, il tutto incorniciato in una scocca metallica, dallo spessore di appena 8.5mm. Il corpo in alluminio consente la possibilità di collegare una tastiera esterna magnetica, dotata di due porte USB per trasferire documenti e file.

Inoltre, la HiPen H2 funziona perfettamente per scrivere a mano libera o disegnare. Al suo interno troviamo 4 GB di RAM ad alta velocità e processore Intel Cherry Trail con 64 GB di spazio di archiviazione, espandibile fino a 128 GB grazie allo slot per la scheda SD. La batteria da 6500 mAh consente un uso fino a 8 ore con una singola carica. Il processore consente di utilizzare funziona dual-boot per utilizzare Android e Windows 10. Presenti anche due fotocamere, una anteriore e una posteriore, entrambe da 2.0 megapixel.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

ASUS ZenPad 10

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

ASUS ZenPad 10 è un tablet con display da 10.1 pollici IPS touch screen vivido e adattiva tecnologia di visualizzazione OGS che supporta formato 1280×800 pixel. Questo tablet permette di rimanere consessi e produttivi grazie al processore Quad Core Intel Atom da 1.2 GHz e la RAM da 2GB DDR3 per Multitasking avanzato. Il suo design con profili in alluminio supporta attacco magnetico per la tastiera esterna Bluetooth. Il display è caratterizzato dal sistema di contrasto intelligente che ottimizza ogni immagine prima di riprodurla, mentre la tecnologia Tru2Life si occupa di migliorare la nitidezza.

La tastiera Bluetooth presenta anche l’ASUS Audio Dock che consente di riprodurre i contenuti multimediali fino a 12 ore, anche in modalità wireless fino a 10 metri di distanza. La fotocamera posteriore da 5.0 megapixel è un altro elemento di forza di questo tablet che sfrutta tecnologia PixelMaster. L’interfaccia utente ZenUI presenta oltre un migliaio di funzionalità e consente di passare rapidamente da Android 5.0 a Windows. La Z Stylus assicura invece 1024 livelli di pressione per simulare perfettamente la scrittura a mano libera.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Lenovo TB3

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Lenovo TB3 è uno tra i migliori tablet economici capace di supportare rete 4G. Dotato di un display da 8 pollici multi-touch IPS con risoluzione 1280 x 800 pixel, consente di riprodurre foto e video di alta qualità, mentre la RAM da 2 GB garantisce prestazioni elevate. Il processore MT8735P Quad-Core da 1.0 GHz combinato con i 16 GB di memoria interna, espandibile fino a 64 GB tramite scheda SD, assicura fluidità in ogni operazione. La connettività 4G è il vero plus di questo tablet, permettendo un utilizzo completo anche in assenza di reti wireless.

Il sistema operativo Android 6.0 presenta Parental Control, per trasformare il TB3 in un dispositivo per l’apprendimento dei propri figli, senza tuttavia perderne la supervisione in qualsiasi momento. La batteria da 4290 mAh è ottima e assicura carica completa per un intera giornata. La fotocamera posteriore da 5.0 megapixel scatta belle foto, ma non è di certo il punto di forte di questo piccolo tablet.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

ALLDOCUBE Free Young

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Sbloccato per l’utilizzo in tutto il mondo, l’ALLDOCUBE Free Young è un tablet cinese 4G LTE perfetto per l’uso quotidiano, dotato di un display touch screen da 8 pollici, potenziato da software Android 7.0 Nougat per un’esperienza d’uso ottimale. La fotocamera posteriore è la vera potenza di questo tablet, ben 13 megapixel per catturare ogni momento in qualsiasi situazione. La connettività 4G supporta ogni tipo di banda tra cui GSM, CDMA e TDD.

Il display è un Full HD con risoluzione 1920×1200 pixel nel formato IPS, con riproduzione fedele dei colori. La tecnologia OGS è in grado di ridurre lo spessore del dispositivo, incrementando contemporaneamente la sensitività del touch. Tutte le funzionalità sono garantite dai 3 GB di RAM e dal processore MTK8783 Quad-Core a 64-bit. Disponibili 32 GB di spazio di archiviazione che tuttavia non possono essere espansi.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Great Wall L803

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Great Wall L803 è un tablet cinese 4G con un display touch screen vivido, dotato di tecnologia GF2 e di visualizzazione adattiva. Il processore MediaTek MTK8735 Quad Core da 1.3 GHz rende più facile navigare nell’interfaccia utente, gestendo ogni applicazione in modo rapido ed intuitivo. Esso rappresenta la giusta combinazione tra prestazioni ed efficienza energetica, consentendo un rapido multitasking, risposte precise e un grafica mozzafiato.

Il display da 8.0 pollici con risoluzione 1280 x 800 pixel riproduce i colori in modo discretamente fedele e possiede un buon angolo di visuale. Al suo interno troviamo 1 GB di RAM e memoria da 8 GB espandibile fino a 64 GB. La connettività Bluetooth 4.0 garantisce connessione con molti dispositivi esterni, riducendo l’impatto sulla batteria.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Migliori tablet cinesi sopra i 250 euro

La seconda categoria è costituita dai tablet cinesi con funzionalità da top di gamma, ma a prezzi ancora competitivi. Questi modelli possiedono la possibilità di essere utilizzati anche come PC portatili, grazie alla compatibilità con tastiere esterne e al supporto di Windows 10.

Xiaomi Mi Pad 3

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

La scocca metallica in alluminio spazzolato piacevole al tatto è solo un degli elementi premium di questo Xiaomi Mi Pad 3, che poco riprende dal brand Xiaomi. Questo tablet ha un buon display da 7.9 pollici che occupa l’intera schermata anteriore del Device. Si tratta di uno schermo IPS ad alta risoluzione, 2048 x 1536 pixel, particolarmente luminoso e con un buon angolo di visuale. Al suo interno spicca il processore Hexa-Core MediaTek MT8176 da 2.1 GHz e ben 4 GB di RAM, con scheda grafica GX6250 e 64 GB di spazio di archiviazione, NAND FLASH.

Le prestazioni offerte dalla RAM sono discrete, ma non ottime. Ottima invece l’autonomia offerta dalla batteria di 6600 mAh che assicura 10 ore di utilizzo. Buono anche il comparto fotocamere, 13 megapixel per la posteriore e 5 megapixel per l’anteriore, che registrato filmati in Full HD. Per quanto riguarda il comparto software, abbiamo un Android 7.0 Nougat con interfaccia personalizzata Xiaomi MIUI 8.0.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

ASUS ZenPad S

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

L’ASUS ZenPad S è il top di gamma della categoria tablet di ASUS, dalle componenti hardware di alta qualità e dalle buone capacità di calcolo. Questo tablet dispone di un display IPS da 8 pollici con risoluzione 2048 x 1536 pixel che vanta un ottima riproduzione dei colori e offre ampi angoli di visuale. Al suo interno troviamo processore Intel Atom Z3580 Quad-Core da 1.83 GHz con Boost fino a 2.33 GHz. La potenza grafica è garantita dalla GPU PowerVR G6430 che assicura immagini di alta qualità per l’uso di Internet, applicazioni di editing fotografico e casual gaming.

La configurazione base monta 64 GB di spazio di archiviazione, espandibili fino a 128 GB tramite scheda SD. Ottimo anche il comparto fotografico, in particolare la fotocamera posteriore da 8 megapixel che scatta foto di buona qualità. Rapida la connessione e il trasferimento di file e documenti grazie all’uso della innovativa porta USB Type-C. Per quanto riguarda il sistema operativo, il ZenPad S supporta Android 5.0. Buona l’autonomia grazie alla batteria da 4000 mAh.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Huawei MediaPad M2

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Prodotto dalla ormai famosa azienda Huawei, il Huawei M2 è un tablet dotato di display da 10 pollici touch screen con tecnologia IPS e risoluzione 1920×1200 pixel dai colori e nitidezza piuttosto discrete. per quanto riguarda il comparto funzionalità non manca di nulla, a partire dalla connettività LTE che consente così connessione dati e rapida navigazione internet. Abbiamo poi Wi-Fi e GPS.

All’interno abbiamo un processore Octa-Core 2.0 GHz Hisillicon Kirin 930 capace di offrire prestazioni elevate ed un alta efficienza. Buono anche il comparto grafico grazie alla GPU Mali-T628, mentre i 3 GB di RAM consentono un multitasking elevato ed eseguono giochi, applicazioni e navigazione internet in modo più che fluido. I 16 GB di memoria interna possono essere ampliati attraverso l’uso di scheda SD fino a 128 GB di capacità. Entra quindi a pieno titolo in questa nostra classifica dei migliori tablet cinesi.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Cube Mix Plus

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Il Cube Mix Plus è uno tra i migliori tablet cinesi: è tablet con un cuore da computer, capace di prestazioni di calcolo da vero top di gamma. Il design in alluminio conferisce un ottimo feedback al tatto, ma le dimensioni e soprattutto il peso si fanno sentire nell’uso quotidiano. Il display da 10.6 pollici è un IPS full HD con risoluzione 1920×1080 pixel con funzioni di multi-touch, capace di offrire buoni angoli di visuale, fatta eccezione dell’uso all’aperto. Ma il vero punto di forza di questo tablet cinese lo si trova al suo interno, dove è implementato un potente processore Intel Core M3-7Y30 Kaby Lake da 1.6 GHz, la stessa che monta lo Xiaomi Mi Notebook Air 12.5.

Ad affiancare il performante chip, abbiamo 4 GB di RAM a 1866MHz e un unità di memoria SSD da 128 GB. Non elevato il comparto fotografico, appena 5 megapixel per la fotocamera posteriore. Tra le numerose porte a disposizione spicca quella tipo C, che velocizza il trasferimento dati. La batteria da 4300 mAh non è molto grande, ma sufficiente a garantire 5 ore di lavoro continuativo.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO

Teclast X5 Pro

Migliori tablet cinesi: guida alla scelta dei migliori in commercio lazy placeholder TechNinja

Tra i migliori tablet cinesi esiste anche una valida alternativa al Surface Pro 4 di Microsoft, il Teclast X5 Pro è un tablet con sistema operativo Android che supporta l’uso di Windows 10 Home, grazie al potente processore Intel Core M3-7Y30, denominato Kaby Lake, aiutato anche dalla RAM da 8 GB e dall’unità flash SSD da ben 256 GB. Il display IPS da 12.1 pollici è piuttosto grande e offre una risoluzione da 19230×1200 pixel, ma non supporta l’utilizzo tramite penna.

Il comparto connettività è più che buono, nello specifico troviamo modulo Wi-Fi e Bluetooth 4.2 per quanto riguarda il wireless, e due porte USB-C, una micro HDMI e una microUSB. Anche la scheda grafica Intel HD Graphic 615 offre ottime prestazione, ottimizzata per dare il massimo consumando il minimo.

COMPRALO AL MIGLIOR PREZZO